CINA

Data di costituzione : 1 ottobre 1949, costituzione della RPC

Breve storia in ordine cronologico:

Antica Cina: la Cina ha una ricca storia che risale a migliaia di anni fa. L’antica civiltà cinese iniziò intorno al 21° secolo a.C. Dinastie come Shang e Zhou dominarono il paesaggio cinese e produssero le prime testimonianze scritte sotto forma di caratteri su vasi di bronzo e su ossa oracolari.
Espansione militare cinese: durante il periodo di espansione cinese sotto le dinastie Qin e Qin, l’impero cinese si espanse verso nord e verso ovest. Furono costruiti la Grande Muraglia Cinese e un sistema unificato di pesi e misure, rendendo più semplice l’amministrazione del vasto territorio.
Dinastia Han: il periodo della dinastia Han (206 a.C. – 220 d.C.) fu significativo per lo sviluppo dell’arte, della scienza e della tecnologia. Fu introdotta la carta, la stampa e fu creato il primo documento imperiale cinese, noto come la “Storia degli Han”.
Il Periodo dei Tre Regni: alla caduta della dinastia Han seguì il Periodo dei Tre Regni (220-280), caratterizzato da guerre e dalla disintegrazione dell’impero in tre stati indipendenti.
Dinastie del Nord e del Sud: durante le dinastie del Nord e del Sud (420-589), la Cina era divisa nell’Impero del Nord, governato dai barbari, e nell’Impero del Sud, che era cinese. Questo periodo è stato segnato dagli sviluppi culturali e dal buddismo.
Tang e Sung: Il periodo delle dinastie Tang (618-907) e Sung (960-1279) fu un periodo di prosperità e sviluppo culturale.
Dominio mongolo: nel XIII secolo, la Cina fu conquistata dai signori della guerra mongoli, tra cui Gengis Khan, e divenne parte dell’Impero mongolo Yuan.
Dinastie Ming e Qing: durante la dinastia Ming (1368-1644), la Cina fu riunificata e riconquistò la sua indipendenza. Successivamente venne la dinastia Qing (1644-1912), che fu l’ultima dinastia imperiale della Cina.
Periodo repubblicano e guerra civile: dopo la caduta della dinastia Qing nel 1912, fu proclamata la Repubblica Cinese. Ne seguì una guerra civile tra i nazionalisti guidati da Chiang Kai-shek e i comunisti guidati da Mao Zedong.
Costituzione della Repubblica popolare cinese: nel 1949, i comunisti vinsero la guerra civile e proclamarono la fondazione della Repubblica popolare cinese il 1° ottobre 1949.

 

Abbreviazione internazionale : CHN

 

Valuta : Yuan cinese (CNY)
Lo yuan è diviso in unità più piccole chiamate “fen” o “jiao” e abbreviato in “¥”. 10 fen equivalgono a 1 yuan.
Lo yuan cinese è una delle principali valute del mondo e svolge un ruolo importante nel commercio mondiale e nel sistema finanziario internazionale.

 

Dominio Internet : .cn

 

Prefisso telefonico : +86

 

Fuso orario : GMT +8

 

Geografia :

La Cina è un vasto paese dell’Asia orientale e uno dei paesi più grandi al mondo per area.
Nella parte sud-occidentale si trova la regione del Tibet e dell’Himalaya, dove si trova la montagna più alta del mondo, il Monte Everest.
La parte orientale ospita molte grandi città, tra cui Pechino, Shanghai e Guangzhou.
Il deserto del Gobi, uno dei deserti più grandi del mondo, si trova nella parte nord-occidentale.
Il fiume Yangtze (noto anche come fiume Yangtze) è il fiume più lungo del paese e il terzo più lungo del mondo.
La Cina orientale ha un terreno collinare o montuoso. Ospita catene montuose come Qinling, Taihang e Wuyi, importanti per la conservazione della biodiversità e delle risorse idriche.
La Cina occidentale è montuosa e comprende catene montuose come il Tien Shan e il Pamir. Questa zona è meno popolata di quella orientale e vanta una ricca storia di scambi commerciali lungo l’antica Via della Seta.
Vaste aree costiere che comprendono il Mar Giallo, il Mar Cinese Orientale e il Mar Cinese Meridionale. Queste regioni sono importanti per il commercio, la pesca e i porti.
Diversi grandi laghi interni come il lago Poyang, il lago Dongting e il lago Taichu.

 

Vetta più alta : il Monte Everest 8849 m sopra il livello del mare.

È la vetta più alta della Cina e anche del mondo intero.
Il monte Everest si trova nell’Himalaya, che fa parte della più ampia catena montuosa Himalaya-Hindukush-Karakoram. Si trova al confine tra il Nepal e la regione autonoma del Tibet in Cina.
La prima scalata riuscita del Monte Everest ebbe luogo nel 1953, quando il neozelandese Sir Edmund Hillary e lo sherpa Tenzing Norgay furono i primi a raggiungere la vetta.

 

Clima :

La parte meridionale, comprese le province di Guangdong, Guangxi, Hainan e Yunnan, ha un clima da subtropicale a tropicale. Ciò significa che ci sono temperature e umidità elevate per gran parte dell’anno. La parte orientale, comprendente le province di Jiangsu, Jiangxi e Fujian, ha un clima temperato caldo con stagioni serene.
L’area intorno a Shanghai e sulla costa della provincia di Taiwan ha un clima mediterraneo.
Le parti settentrionali interne hanno un clima continentale mite con estati calde e inverni freddi. A questa zona climatica appartengono le province di Pechino, Shanxi e Shenxi.
Le parti estreme settentrionali, inclusa la provincia di Heilongjiang, hanno tundra e climi artici. La zona è nota per gli inverni freddi con temperature che scendono sotto lo zero.
Le regioni montuose come il Tibet e la provincia del Sichuan hanno climi montuosi e alpini con estati fresche e inverni freddi.
Alcune parti occidentali, come lo Xinjiang e la regione del Tarim, sono caratterizzate da condizioni aride e comprendono deserti e steppe.

 

Fauna e flora :

La Cina ospita il panda gigante, in via di estinzione, che è uno dei simboli più famosi del paese. I panda giganti sono stati salvati grazie a misure di conservazione e all’allevamento in cattività.
La puzzola dalle orecchie corte, un piccolo primate noto anche come “puzzola d’oro”, è una specie endemica, il che significa che si trova solo in alcune parti della Cina.
Qui vive la tigre siberiana, uno dei felini più grandi del mondo.
I leoni delle nevi abitano le alte montagne dell’Himalaya e sono un’altra specie in via di estinzione.
L’ippopotamo cinese è una specie di ippopotamo acquatico che abita fiumi e laghi nel sud del paese. È uno dei mammiferi d’acqua dolce più grandi del mondo.
Il bambù è noto per la sua capacità di crescita rapida ed è una delle principali fonti di cibo per i panda. Il bambù è diffuso in tutto il Paese e viene utilizzato anche per realizzare vari prodotti.
La pianta del tè è originaria della Cina: questo paese è uno dei maggiori produttori di tè al mondo.
Il paese ha molti tipi di fiori e alberi che fanno parte delle tradizioni e dei rituali cinesi. Ad esempio, il fiore di tiglio è un simbolo di pace e felicità.
Le orchidee sono fiori popolari nella cultura cinese e sono spesso associate all’eleganza e alla bellezza.
Il Ginkgo biloba è un albero noto per le sue foglie a forma di ventaglio ed è considerato un “fossile vivente”.

 

Agricoltura :

Il riso è la coltura base dell’agricoltura cinese e costituisce una parte importante della dieta cinese. La Cina è il più grande produttore e consumatore di riso al mondo. Le risaie si vedono spesso nella parte meridionale, dove ci sono condizioni climatiche adatte.
In particolare, nelle province di Shanxi e Shenxi si coltiva il grano, un altro cereale importante.
Il mais è una coltura fondamentale per l’alimentazione del bestiame ed è diffuso in tutto il Paese. La soia viene coltivata per il suo alto contenuto di proteine e olio.
Il paese è anche un importante produttore di frutta e verdura, tra cui mele, arance, pere, pomodori, cetrioli e altre colture.
L’allevamento del bestiame, compresi bovini, suini e pollame, è una parte importante dell’agricoltura cinese.
Grazie alla sua vasta costa e alle risorse idriche interne, ha anche un’industria della pesca sviluppata.

 

Estrazione delle materie prime :

La Cina è il più grande produttore mondiale di carbone e anche il più grande consumatore di questa materia prima. Il carbone è ancora la principale fonte di energia anche se il Paese sta investendo molto nelle energie rinnovabili. Dispone di ampie riserve di minerale di ferro ed è quindi anche uno dei maggiori produttori di ferro e acciaio al mondo.
È anche un importante produttore di piombo e zinco. L’estrazione di questi metalli viene effettuata in province come lo Yunnan e la provincia del Sichuan.
Il Paese è il più grande produttore mondiale di ritio, un elemento chiave per la produzione di elettronica e dispositivi mobili.
L’antimonio è un altro metallo importante. Il tantalio è un metallo raro importante per la produzione di elettronica e apparecchiature per l’industria aerospaziale e militare.
Il Paese è un grande consumatore di petrolio e gas naturale ed è parzialmente autosufficiente anche nell’estrazione di queste materie prime.

 

Industria :

È il più grande mercato automobilistico del mondo e anche il più grande produttore. Molte case automobilistiche internazionali hanno stabilimenti in Cina e lì producono veicoli sia per il mercato locale che per l’esportazione.
È sede di numerose importanti aziende di elettronica come Huawei, Xiaomi e Tencent. La produzione di telefoni cellulari, computer, componenti elettronici e altri prodotti tecnologici svolge un ruolo chiave nell’industria cinese.
Il paese è anche uno dei maggiori produttori di prodotti tessili al mondo. Molti vestiti e scarpe venduti in tutto il mondo sono realizzati in Cina. Investe grandi quantità di risorse nello sviluppo delle infrastrutture, compresa la costruzione di strade, ferrovie, porti e aeroporti. Questo settore ha un impatto significativo sulla crescita economica del paese.
È uno dei maggiori consumatori di energia al mondo. Il paese estrae e lavora carbone, petrolio e gas naturale e investe anche in fonti di energia rinnovabile come i parchi solari ed eolici.
Un altro settore importante è la produzione di prodotti chimici, tra cui plastica, fertilizzanti e materie prime chimiche.
L’industria siderurgica è un settore chiave per l’edilizia e la produzione.

 

Punti di interesse naturali e storici : Pechino, Grande Muraglia Cinese, Shanghai, Hong Kong, Esercito di Terracotta

La Cina ospita numerosi siti storici e culturali che attirano turisti da tutto il mondo. Questi includono la Grande Muraglia Cinese, la Città Proibita di Pechino, l’Esercito di Terracotta a Xi’an, i monasteri buddisti sul Monte Emei e molti altri. Offre diversi ambienti naturali, da imponenti montagne e canyon a pittoreschi laghi e fiumi. Ad esempio, la Cina meridionale è nota per le sue montagne carsiche e la regione autonoma del Tibet ospita le magnifiche montagne dell’Himalaya.
Ha diverse città grandi e moderne come Pechino, Shanghai, Guangzhou, Chengdu e Chongqing che offrono una ricca vita culturale, shopping di lusso ed esperienze gastronomiche.
I turisti hanno anche l’opportunità di sperimentare la cultura tradizionale cinese, tra cui il Capodanno cinese, il teatro tradizionale cinese, il kung fu e la cucina tradizionale cinese.
Investe nello sviluppo delle infrastrutture turistiche, compresi hotel moderni, sistemi di trasporto e attrazioni turistiche. I treni veloci e la rete ad alta velocità sono ormai un modo comune per viaggiare in tutto il Paese.

 

 

Forma di governo : repubblica

La Cina è una repubblica socialista con un sistema di governo monopartitico. È ufficialmente conosciuta come Repubblica popolare cinese. L’establishment statale è costruito sulle ideologie del comunismo e del socialismo.
Il più alto organo legislativo è il Congresso nazionale del popolo (NPC), che ha il potere formale di emanare leggi e politiche. La NLK si riunisce una volta all’anno ed è composta da delegati provenienti da diverse regioni. Tuttavia, in realtà, il potere politico e decisionale è saldamente nelle mani del Partito Comunista Cinese.
Il presidente della Repubblica popolare cinese è il capo dello stato, ma i suoi poteri sono limitati e spesso cerimoniali. Il presidente è eletto dal Congresso nazionale del popolo per un mandato di cinque anni. Pertanto, il sistema cinese è autoritario e il controllo del governo è saldamente nelle mani del Partito Comunista Cinese.

 

Capitale : Pechino

Il nome “Pechino” significa “Capitale del Nord”, in riferimento alla sua posizione geografica a nord del Canal Grande cinese.
Pechino era già abitata in epoca preistorica, ma divenne una città importante durante le dinastie Zhou (XI-III secolo a.C.) e Qin (III secolo a.C.). Durante la dinastia Ming (XIV-XVII secolo), Pechino divenne la capitale della Cina.

 

Superficie : 9.596.960 km2

 

Popolazione : 1.420.000.000 (2022)

La Cina ospita numerosi gruppi etnici, i più numerosi dei quali sono gli Han (Han), che costituiscono circa il 91% della popolazione. Oltre agli Han, in Cina vivono più di 50 minoranze etniche, tra cui mongoli, uiguri, tibetani, hui, coreani e altri.
La maggior parte della popolazione vive nelle province e nelle città costiere, in particolare nei delta dello Yangtze (Yangtsi) e dell’Huaihe (Fiume Giallo).
Tra il 1979 e il 2015, il Paese ha adottato una politica del figlio unico che limitava il numero di figli che una coppia poteva avere. Questa politica è stata successivamente modificata in una politica dei due figli e ha un effetto significativo sulla struttura per età della popolazione.
La lingua ufficiale è il cinese standard (mandarino), ma esistono molte altre lingue e dialetti.
La Cina è un paese di diverse credenze religiose, tra cui buddismo, taoismo, confucianesimo, cristianesimo, islam e religioni tradizionali cinesi.

 

Monumenti UNESCO: 57

 

1. Paesaggio culturale dell’antica foresta del tè del monte Jingmai a Pchu-er (2023) – Questo sito rappresenta la tradizionale coltivazione del tè nella regione storica di Pchu-er ed è famoso per le sue piantagioni di tè e la cultura legata al tè.
2. Quanzhou: un emporio mondiale durante gli imperi Song e Yuan (2021) – Quanzhou era un importante centro commerciale durante i periodi Song e Yuan.
3. Sito archeologico della città di Liangchu (2019) – La città di Liangchu è un importante sito archeologico che rivela la storia di questa antica regione cinese.
4. Area di nidificazione degli uccelli migratori lungo il Mar Giallo e la costa della baia di Pohai (2019) – Questo sito è un sito importante per la nidificazione e la migrazione degli uccelli in Cina.
5. Fanjing Shan (2018) – Un importante centro di apprendimento e cultura buddista, incluso un importante tempio buddista.
6. Insediamento storico internazionale di Ku-lang-yü (2017) – Questo sito comprende rotte commerciali storiche e insediamenti internazionali, indicando la ricca storia del commercio nell’area.
7. Monti Kokoshili nel Qinghai (2017) – Kokoshili è una pittoresca catena montuosa nella provincia del Qinghai, famosa per il suo bellissimo ambiente naturale.
8. Foreste Shennungjia a Hupei (2016) – Questa area forestale è importante per la conservazione della biodiversità e degli ecosistemi nella regione.
9. Huashan Rock Paintings (2016) – Include raffigurazioni religiose e storiche sulle rocce, un importante documento storico e culturale.
10. tchu-s’ Aboriginal Offices (2015) – Questo sito comprende le residenze storiche e gli uffici dei gruppi etnici indigeni, che rappresentano il patrimonio culturale di queste comunità.
11. Canal Grande (2014) – È uno storico sistema idrico che fungeva da importante via di trasporto in Cina.
12. La Via della Seta: una rete di strade nel corridoio Chang’an-Tianshan (2014) – La Via della Seta era un’importante via commerciale che collegava la Cina con l’Asia centrale e l’Europa.
13. Paesaggio culturale delle terrazze di riso Chung-che Chania (2013) – Queste terrazze di riso sono note per il loro sistema di gestione dell’acqua e le pratiche agricole tradizionali.
14. I Monti Tianshan nello Xinjiang (2013) – I Monti Tianshan sono un importante sistema montuoso nello Xinjiang e hanno valori culturali e naturali.
15. Shang-tu (2012) – Era la sede storica dei sovrani mongoli e ha un significato storico e culturale.
16. Tan-sia Chinese Landscapes (2010) – Include giardini tradizionali cinesi e paesaggi culturalmente significativi.
17. Paesaggio culturale attorno al Lago dell’Ovest a Hangzhou (2011) -Include il Lago dell’Ovest e le aree circostanti con valori storici e culturali.
18. Sito fossile di Chengdu (2012) – Questo sito contiene importanti reperti fossili e indica la storia paleontologica della regione.
19. Monumenti storici di Teng-feng “nel mezzo del cielo e della terra” (2010) – Una città storica con monumenti culturali associati alla mitologia cinese.
20. Wutaishan (2009) – È una montagna importante con monumenti storici e religiosi.
21. Sanqingshan (2008) – Questo sito comprende tre montagne sacre con santuari e templi.
22. Case tchu-lou del Fujian (2008) – Edifici culturali tradizionali nella provincia del Fujian con un’architettura unica.
23. Area carsica della Cina meridionale (2007) – L’area carsica della Cina meridionale comprende geologia e paesaggio carsici unici.
24. Villaggi di Chiang Mai e torri Tiao-lou (2007) – Presenta villaggi e torri tradizionali con significato culturale.
25. Jin-sü (2006) – Jin-sü è noto per i suoi monumenti storici e culturali associati alla dinastia Jin.
26. Sichuan Giant Panda Sanctuary (2006) – Questo sito è un’area importante per la conservazione e la ricerca sui panda giganti.
27. Centro storico di Macao (2005) – Macao ha un centro storico con architettura coloniale e monumenti culturali.
28. Capitali e tombe dell’antico regno di Kogurjo (2004) – Questo sito comprende l’antica città e le tombe del Regno di Kogurjo.
29. Three Concurrent Rivers (2003) – Confluenza di tre fiumi nella provincia dello Yunnan.
30. Grotta Jün-kang (2001) – Contiene sculture e opere d’arte buddiste.
31. Montagna Qingcheng e sistema di irrigazione di Tuyang (2000) – Questo sito comprende sistemi di irrigazione storici e monumenti culturali.
32. Lung-men Cave (2000) – Contiene statue e rilievi buddisti.
33. Tombe Imperiali delle Dinastie Ming e Qing (2000, 2003, 2004) – Questo sito comprende le tombe degli imperatori cinesi delle dinastie Ming e Qing.
34. Antichi villaggi di Si-ti e Chungchun nella provincia di Anhui (2000) – Villaggi tradizionali con monumenti storici.
35. Montagne Wu-i (1999) – Wu-i è nota per la sua bellezza naturale e biodiversità.
36. Pitture rupestri a Ta-cu (1999) – L’arte rupestre di Ta-cu contiene immagini storiche e religiose.
37. Giardini classici di Suzhou (1997, 2000) – Bellissimi giardini classici con valori storici e culturali.
38. Pingyao Ancient City (1997) – Un’antica città con monumenti storici.
39. Città di Lijiang (1997) – La città di Lijiang ha un’architettura tradizionale e un patrimonio culturale.
40. Palazzo d’Estate e Giardino Imperiale di Pechino (1998) – Il Palazzo d’Estate e i Giardini sono importanti monumenti storici e culturali.
41. Tempio del Cielo (1998) – Il Tempio del Cielo è un importante sito religioso.
42. Montagne Gialle (1990) – Sono note per la loro bellezza naturale.
43. Chuang-lung (1992) – Villaggio tradizionale con monumenti storici.
44. Chiou-chai-kou (1992) – Villaggio tradizionale.
45. Wu-ling-jüan (1992) – Zona montuosa panoramica.
46. Wu-tang (1994) – Wu-tang è noto per il suo significato religioso.
47. Il complesso del Palazzo del Potala a Lhasa (1994, 2000, 2001) – Il Palazzo del Potala è un importante centro religioso e culturale.
48. Chengdu Resort (1994) – Città termale.
49. Zhufu (1994) – Zhufu è una città storica con monumenti culturali.
50. Parco Nazionale Lushan (1996) – Il Parco Nazionale Lushan ha una natura meravigliosa.
51. Monte E-mei-shan e il Buddha di Lešanský (1996) – Un importante luogo di pellegrinaggio buddista e il Buddha di Lešanský è una famosa opera scultorea.
52. La Grande Muraglia cinese (1987) – La Grande Muraglia cinese è un punto di riferimento storico iconico.
53. Sito Chou-kchou-tien (1987) – Questo sito contiene reperti archeologici, inclusa la scoperta dell’Homo erectus.
54. Monte Taishan (1987) – È una montagna sacra con significato culturale.
55. Mo-kao Caves (1987) – Contiene ricche immagini artistiche e religiose.
56. Mausoleo del primo imperatore Qin (1987) – Il mausoleo del primo imperatore Qin contiene l’esercito di terracotta ed è storicamente significativo.
57. Palazzi imperiali delle dinastie Ming e Qing a Pechino (Città Proibita) e Shenyang (Palazzo Mukden) (1987, 2004) – Questi palazzi sono importanti monumenti storici.

 

Parchi nazionali: 12

 

1. Parco nazionale di Shennongjia
2. Parco Nazionale Qianjiangyuan
3. Parco nazionale delle montagne del sud dell’Hunan
4. Parco Nazionale Potatso
5. Il Parco Nazionale della Grande Muraglia a Pechino
6. Parco Nazionale dei Monti Qilian
7. Parco Nazionale del Monte Lu
8. Parco nazionale delle tre sorgenti
9. Parco Nazionale dei Monti Wuyi
10. Parco nazionale della Tigre e del Leopardo della Cina nordorientale
11. Parco Nazionale del Panda Gigante
12. Parco nazionale della foresta pluviale tropicale di Hainan