NIUE

Data di creazione : 19 ottobre 1974

Breve storia in ordine cronologico:

XVIII secolo: i navigatori europei, tra cui James Cook, iniziano a visitare l’isola di Niue.

1900: viene ufficialmente dichiarato protettorato britannico. L’isola era sotto la protezione del Regno Unito.

1901: il paese viene annesso alla Nuova Zelanda e diventa parte del protettorato neozelandese.

1903: viene firmato il Trattato Cook tra Niue e la Nuova Zelanda, che regola i diritti e le relazioni tra i due territori.

1974: ottiene l’autogoverno interno e la capacità di eleggere il proprio primo ministro e il proprio parlamento.

1974: ottiene la sovranità e diventa uno stato indipendente con stretti legami con la Nuova Zelanda.

 

Abbreviazione internazionale : NIU

 

Valuta : dollaro neozelandese (NZD)

Niue non ha una propria valuta, utilizzando il dollaro neozelandese come moneta a corso legale. Ciò è dovuto agli stretti legami tra Niue e la Nuova Zelanda.

 

Dominio Internet : .nu

 

Prefisso telefonico : +683

 

Fuso orario : GMT -11

 

Geografia :

Niue è un’isola corallina.

Ha una costa rocciosa con numerose piccole insenature e scogliere.

L’isola è montuosa con diverse pianure e pianure.

 

Vetta più alta : Mutalau 68 m sopra il livello del mare

Questo picco si trova sulla costa settentrionale dell’isola.

 

Clima :

Le temperature a Niue sono piacevoli e stabili durante tutto l’anno. Le temperature medie variano dai 24°C ai 30°C. La stagione più calda è solitamente l’estate, che dura da dicembre a marzo.

La stagione secca dura da maggio a ottobre. In questo periodo piove meno.

 

Fauna e flora :

Niue ospita una varietà di specie di uccelli marini, tra cui albatros, sterne e sule.

Le barriere coralline e le acque calde ospitano molte specie di vita marina. Qui i subacquei possono osservare coralli, pesci, razze, squali e altri organismi marini.

Ha bellissime barriere coralline che rappresentano un habitat importante per molte specie marine.

Il paese ospita vari tipi di piante tropicali come l’ibisco, il frangipana e le buganvillee.

La maggior parte del territorio di Niue è ricoperto da foreste di cocco, che costituiscono una parte distintiva del paesaggio. L’olio di cocco e le noci di cocco sono una parte importante della cucina locale.

 

Agricoltura :

Le palme da cocco sono una caratteristica dominante dell’isola e svolgono un ruolo chiave nell’agricoltura locale. Le noci di cocco vengono utilizzate per produrre l’olio di cocco. L’olio viene utilizzato non solo in cucina, ma anche per scopi cosmetici e medicinali.

Gli agricoltori locali coltivano una varietà di frutta e verdura come banane, taro, manioca, papaia, agrumi e altro ancora.

La pesca è un’altra importante fonte di cibo e reddito a Niue. La pesca è importante sia per il consumo locale che per l’esportazione.

 

Estrazione delle materie prime :

Il paese non ha depositi significativi di risorse minerarie.

Niue è costituita da calcare corallino, che è una formazione geologica tipica di molte isole coralline nell’Oceano Pacifico. Il calcare corallino viene utilizzato principalmente per l’edilizia e la produzione di calce sull’isola.

 

Industria :

L’industria a Niue è molto limitata, tipica dei piccoli stati insulari nell’Oceano Pacifico. Si basa principalmente su altri settori come l’agricoltura, la pesca e il turismo.

L’olio di cocco è il principale prodotto di esportazione industriale.

La costruzione dipende dall’uso della pietra calcarea corallina locale. Il materiale viene utilizzato per costruire case e infrastrutture sull’isola.

Niue è nota per la sua produzione di gioielli, che spesso include coralli e perle. Questi mestieri sono una parte importante della cultura e dell’industria locale.

Il turismo è una delle industrie principali. L’isola attira i turisti con la sua natura meravigliosa, le barriere coralline e le opportunità per le immersioni. I servizi legati al turismo come alberghi, ristoranti e servizi di guida rappresentano una parte importante dell’economia.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo

 

Punti di interesse naturali e storici : Alofi, barriere coralline

Niue è conosciuta per le sue bellissime spiagge, le barriere coralline, le grotte blu e le bellezze naturali.

Il paese è una delle destinazioni subacquee più popolari nell’Oceano Pacifico. Le barriere coralline e le acque limpide intorno all’isola creano condizioni straordinarie per i subacquei.

 

 

Forma di governo : uno stato indipendente associato alla Nuova Zelanda

Niue è uno stato indipendente con un sistema politico rappresentativo parlamentare e principi democratici. Il suo sistema politico è una monarchia costituzionale, il che significa che il capo dello stato è il monarca britannico, rappresentato sull’isola dal governatore generale.

Ha una propria costituzione che determina la forma di governo e il quadro giuridico dell’isola. Grazie agli stretti legami con la Nuova Zelanda vengono mantenuti anche accordi di cooperazione e sostegno reciproco, in particolare nei settori della difesa e della politica estera.

 

Capitale : Alofi

La città si trova sulla costa occidentale dell’isola, non lontano dalla costa.

Alofi ospita un porto che è un punto importante per ricevere merci e rifornimenti sull’isola. Piccole imbarcazioni e spedizioni sono i modi principali per arrivare a Niue.

 

Superficie : 260 km2

 

Popolazione : 1.450 (2022)

Gli abitanti sono per lo più discendenti dei polinesiani che abitarono l’isola nel corso della storia.

La lingua ufficiale è il niueano, che è una lingua polinesiana. Anche l’inglese è una lingua ampiamente utilizzata e viene insegnata nelle scuole. La maggior parte della popolazione parla entrambe le lingue.

Il cristianesimo è la religione principale, principalmente denominazioni protestanti come la chiesa di San Michele e altre. Le tradizioni cristiane hanno qui radici profonde.

 

Monumenti UNESCO: –

 

             

Parchi nazionali: –