Francia

Data di istituzione: 22 settembre 1792

Breve storia in ordine cronologico:

V secolo – Le tribù germaniche invadono la Gallia

843 – Trattato di Verdun, divisione dell’impero franco tra i figli di Luigi il Pio

987 – Hugo Capet diventa re

1337 – Inizio della Guerra dei Cento Anni con l’Inghilterra

1789 – Scoppia la Rivoluzione francese

1792 – Viene proclamata la Repubblica francese

1804 – Napoleone Bonaparte viene incoronato imperatore di Francia

1815 – Battaglia di Waterloo, fine del regno di Napoleone

1871 – Istituzione della Terza Repubblica dopo la sconfitta della Francia nella guerra franco-prussiana

1914 – Scoppio della Prima guerra mondiale

1940 – Occupazione della Francia da parte della Germania durante la Seconda guerra mondiale

1944 – Gli Alleati liberano la Francia

1958 – Crisi costituzionale, Charles de Gaulle diventa presidente della Quinta Repubblica

1968 – Proteste e scioperi nel maggio 1968

1981 – François Mitterrand diventa presidente, il primo presidente socialista della storia francese

1992 – Trattato di Maastricht, istituzione dell’Unione Europea

2002 – Introduzione dell’euro come moneta ufficiale della maggior parte dei Paesi dell’UE, compresa la Francia

2015 – Attacco terroristico agli uffici della rivista Charlie Hebdo

 

Abbreviazione internazionale: F

 

Valuta: euro (EUR)

L’euro ha corso legale in Francia dal 2002. Prima dell’euro, il franco francese era utilizzato dal 1360.

Dominio Internet: .fr

 

Prefisso telefonico: +33

 

Fuso orario: + 1 GMT

 

Geografia:

Il paese ha un paesaggio vario, che comprende una splendida costa, fertili terreni agricoli e zone montuose.

La superficie è varia e comprende pianure, montagne e altipiani. Importanti catene montuose sono i Pirenei a sud, le Alpi a est e i Vosgi e il Giura a nord-est.
La Francia ha anche molti fiumi, tra cui la Loira, la Senna, la Garonna e il Reno, importanti per trasporti e l’agricoltura.

Il Paese ha anche molti laghi, tra cui i laghi Léman e Annecy, molto popolari.
Confina con Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera, Italia, Andorra, Monaco e Spagna.

 

 Vetta più alta:

Monte Bianco 4810 m sul livello del mare. Si trova al confine tra Francia e Italia, precisamente nelle Alpi, ed è una popolare attrazione turistica. Il Monte Bianco può essere scalato a piedi su sentieri escursionistici, ma a causa della difficoltà del percorso e del rischio di valanghe, sono necessarie esperienza e una buona attrezzatura. È anche possibile assumere una guida alpina. Per chi è interessato allo sci, ci sono molte piste, anche sul versante italiano.
Il Monte Bianco si trova all’interno del Parco Nazionale del Monte Bianco, istituito nel 1967 e che si estende su una superficie di 495.000 ettari.

 

Clima:

Il clima della Francia varia a seconda delle regioni, ma in generale la maggior parte del Paese ha un clima oceanico temperato con inverni miti ed estati umide.
La regione della costa occidentale, che comprende la Bretagna e la Normandia, ha un clima oceanico. Ha un clima mite e umido, con inverni ed estati miti. Le precipitazioni sono distribuite durante tutto l’anno, ma con un leggero aumento in inverno.

Le temperature variano da 5 °C in inverno a 20 °C in estate. Nelle zone interne, tra cui Parigi e la Francia centrale, il clima è di transizione tra oceanico e continentale. Gli inverni sono freddi, con temperature intorno a 0 °C, e le estati sono calde, con temperature medie intorno a 25 °C. Le precipitazioni sono distribuite uniformemente durante l’anno. Nel sud-est della Francia, nell’area mediterranea, il clima è tipicamente mediterraneo. Gli inverni sono miti e umidi, con temperature intorno ai 10 °C, mentre le estati sono calde e secche, con temperature medie intorno ai 30 °C. Le precipitazioni si concentrano in autunno e in primavera.
In montagna, come nelle Alpi e nei Pirenei, il clima è alpino o montano.

 

Fauna e flora:

Gli animali che si possono trovare nelle aree naturali della Francia includono cinghiali, caprioli, cervi, volpi, lontre, linci, orsi, lupi, martore, donnole, procioni e molte specie di uccelli come aquile, falchi, falconi, poiane e gufi. Anche la flora della Francia varia notevolmente a seconda della regione. Il Paese è famoso per i suoi vigneti, tra cui le famose regioni di Bordeaux e Champagne, e possiede anche estese foreste, tra cui querce, faggi e pini. Nel Parco Nazionale della Vanoise si trovano prati alpini con molti tipi di fiori, come le stelle alpine, le campanule e le viole alpine.

 

Agricoltura:

Le principali colture agricole sono i cereali, come il grano, il mais e l’orzo. La Francia è anche uno dei maggiori produttori ed esportatori di vino al mondo, soprattutto in regioni come Bordeaux, Borgogna, Champagne e Rodano. Un’altra coltura importante è il luppolo per la produzione di birra.

Anche i prodotti lattiero-caseari sono una parte importante dell’agricoltura francese. La Francia è famosa per i suoi formaggi come il Brie, il Camembert, il Roquefort e il Comté. Molti agricoltori sono inoltre specializzati nell’allevamento di bovini e nella produzione di latte.

L’agricoltura francese comprende anche l’allevamento di pollame, maiali, bovini e altri animali per la produzione di carne. Il Paese è rinomato per la sua carne bovina di qualità e per le sue deliziose specialità come il foie gras (fegato grasso).

Anche la frutta e la verdura sono una parte importante dell’agricoltura francese. Si coltiva un’ampia gamma di colture, tra cui mele, pere, albicocche, pesche, pomodori, lattuga e patate.

 

Estrazione delle materie prime:

Un tempo la Francia era uno dei principali produttori di carbone in Europa, ma negli ultimi anni la produzione di carbone è diminuita notevolmente ed è ora limitata. In passato, l’estrazione del ferro era un’importante industria del Paese, ma oggi l’estrazione è limitata a poche piccole miniere.

La Francia è un importante produttore di bauxite, utilizzata per la produzione di alluminio.

Il Paese estrae anche sali di potassio, utilizzati come fertilizzanti.

Il calcare è un’importante materia prima per l’edilizia e la produzione di calce, la Francia possiede grandi riserve di questo minerale.

Oltre a queste materie prime, nel Paese si estraggono anche oro, argento, piombo, stagno e antimonio. Tuttavia, rispetto ad altri Paesi, la produzione di materie prime in Francia è relativamente ridotta e il Paese dipende dalle importazioni di molte materie prime come petrolio, gas naturale e metalli preziosi.

 

Industria:

L’industria è dominata da settori come quello automobilistico, aerospaziale, alimentare, farmaceutico e dei beni di lusso. La Francia ha anche una forte industria ingegneristica e chimica ed è uno dei maggiori produttori di energia nucleare al mondo.
L’industria automobilistica, a sua volta, è una delle più grandi industrie del Paese, con aziende come Peugeot, Renault e Citroen tra i maggiori produttori di auto al mondo. Anche l’industria aerospaziale è importante, con aziende come Airbus, Dassault Aviation e Safran specializzate nella produzione di aerei, satelliti e veicoli spaziali.

L’industria alimentare produce una vasta gamma di alimenti, tra cui formaggi, vini, dolciumi, caffè e cioccolato. La Francia è nota anche per i suoi beni di lusso, tra cui marchi di moda come Chanel, Louis Vuitton e Dior, famosi in tutto il mondo. Inoltre, la Francia ha un’industria turistica ben sviluppata, con visitatori provenienti da tutto il mondo per godere della bellezza, della cultura e della gastronomia del Paese.

 

Servizi e altri settori dell’economia:

telecomunicazioni, banche e assicurazioni, servizi, scienza e ricerca, trasporti, turismo, gastronomia, informatica, moda e beni di lusso.

 

Punti d’interesse naturali e storici:

Le destinazioni turistiche più popolari includono Parigi e le coste francesi del Mediterraneo e dell’Atlantico, dove i turisti possono visitare località famose come Cannes, Saint-Tropez, Nizza, Biarritz e La Baule.

Il Paese vanta anche numerosi siti storici e culturali come Versailles, Mont-Saint-Michel, Chateau Chambord e Arles. Inoltre, il Paese offre percorsi escursionistici molto popolari, come il GR20 in Corsica, o percorsi ciclistici come la Ciclovia della Loira. La cucina francese è una delle più famose al mondo, a Parigi e in altre città ci sono molti ristoranti e caffè che offrono queste prelibatezze.

 

 

Forma di governo: Repubblica semipresidenziale

La Francia è una repubblica semipresidenziale con una costituzione modificata l’ultima volta nel 2008. Il presidente francese è il capo dello Stato e ha ampi poteri in materia di politica estera, difesa e sicurezza nazionale. Il parlamento francese ha un parlamento bicamerale composto dal Senato e dall’Assemblea nazionale, che ha poteri significativi in materia di legislazione e controllo finanziario. I rapporti di potere all’interno del sistema politico francese sono divisi anche tra diversi livelli di governo, tra cui regioni, dipartimenti e comuni. La Francia è suddivisa in 18 regioni, 101 dipartimenti e 35.000 comuni.

All’interno dell’Unione Europea, la Francia è un membro fondatore e svolge un ruolo importante nella politica e nell’integrazione europea. La Francia è anche membro del G8, delle Nazioni Unite e della NATO e partecipa a numerose altre organizzazioni e accordi internazionali.

 

Capitale: Parigi

Parigi è la capitale della Francia ed é uno dei centri culturali e turistici più importanti del mondo.

La città sorge sul fiume Senna ed è famosa per i suoi monumenti simbolo come la Torre Eiffel,

la Cattedrale di Notre-Dame e il Louvre.
È anche un centro della cultura francese, con molti musei, gallerie e teatri, e offre una vasta gamma di eventi culturali e festival. È famosa per la sua gastronomia e offre molti ottimi ristoranti e caffè in cui gustare la cucina tradizionale francese.

Parigi è un importante centro economico e commerciale, con molte grandi aziende e istituzioni finanziarie che hanno sede nel centro della città.

 

Superficie: 551 695 km²

 

Popolazione: 67.900.000 (2022)

La Francia ha una densità di popolazione relativamente alta, pari a circa 119 persone per km². La maggior parte della popolazione è concentrata nelle aree urbanizzate, soprattutto a Parigi e in altre grandi città.

Nel Paese sono presenti numerosi gruppi minoritari, tra cui arabi, berberi, asiatici e afro-caraibici, giunti nel Paese come immigrati dalle ex colonie e da altri Paesi. Queste minoranze rappresentano circa il 10% della popolazione totale della Francia.

La religione principale del Paese è il cristianesimo cattolico romano, praticato da circa il 60% della popolazione. Negli ultimi anni, tuttavia, è aumentato il numero di persone che professano altre religioni, tra cui l’Islam e il protestantesimo, o che non sono religiose.

 

Monumenti UNESCO: 49

 

  1. Mont-Saint-Michel e la baia – un’isola con un’abbazia e una chiesa che si erge sulle scogliere della baia ed è una delle attrazioni turistiche più visitate del Paese.
  2. Parigi, il paesaggio culturale della Senna – La Senna è il fiume più importante di Parigi e offre una vista mozzafiato su molte attrazioni come la Torre Eiffel, la Cattedrale di Notre-Dame, il Museo d’Orsay e altro ancora.
  3. Cattedrale di Chartres Notre-Dame – cattedrale medievale risalente al XII secolo, è considerata uno dei più importanti esempi di architettura gotica.
  4. Le Havre, città restaurata da Auguste Perret – città costruita dopo la Seconda Guerra Mondiale e considerata il più importante esempio di urbanistica moderna.
  5. Basilica di Saint-Sernin a Tolosa – basilica romanica dell’XI secolo, famosa per i corridoi a volta e la cripta.
  6. Cattedrale di Notre-Dame a Reims – una cattedrale gotica del XIII secolo che era il luogo tradizionale dell’incoronazione dei re francesi.
  7. Il Louvre – il più grande museo del mondo, situato nel centro di Parigi e ospita collezioni d’arte provenienti da tutto il mondo.
  8. Avignone, il centro storico – città del sud della Francia con un centro storico famoso per il palazzo papale e il ponte di Saint-Bénezet.
  9. Chartres, Cattedrale di Notre-Dame – una cattedrale medievale risalente al XII secolo e considerata uno dei più importanti esempi di architettura gotica.

10.Saint-Emilion, regione vinicola – regione vinicola di Bordeaux famosa per i suoi vini e per la storica cittadina di Saint-Emilion.

11.Canal du Midi – un canale storico nel sud della Francia che collega il Mar Mediterraneo all’Oceano Atlantico ed è circondato da una splendida campagna.

  1. Versailles, castello e parco – un magnifico castello e parco che fu sede dei re francesi e servì da modello per molti altri castelli in tutta Europa.
  2. Parigi, Le Marais – un quartiere storico nel centro di Parigi con strade strette, piazze pittoresche e splendidi edifici residenziali.
  3. Centro dei Gesuiti, Parigi – un centro cristiano che comprende la chiesa di Saint-Ignace, il Collège des Godrans e altri edifici storici.
  4. Nîmes, monumenti antichi – città della Francia meridionale con anfiteatri romani e altri monumenti antichi.
  5. Cattedrale di Notre-Dame ad Amiens – cattedrale gotica del XIII secolo, considerata uno dei più importanti esempi di architettura gotica francese.
  6. Monastero cistercense di Fontenay – monastero del XII secolo considerato il più importante esempio di architettura monastica in Europa.
  7. Basilica di Sainte-Thérèse a Lisieux – una moderna basilica dedicata a Santa Teresa di Lisieux.
  8. Saint-Michel d’Aiguilhe e la Cappella di Saint-Michel d’Aiguilhe – una piccola chiesa in cima a uno sperone roccioso nella regione dell’Alvernia.
  9. Cattedrale di Notre-Dame a Laon – una cattedrale gotica del XII secolo nota per le sue alte torri e le grandi finestre.
  10. Provins, città medievale – città medievale nella regione dell’Île-de-France, nota per le sue mura, le torri e altri siti storici.
  11. Arles, monumenti romani e romanici – città della Francia meridionale con molti monumenti antichi e medievali, tra cui un’arena, un teatro antico e una basilica romanica.
  12. Palazzo dei Papi ad Avignone – un palazzo gotico che fu sede dei papi nel XIV secolo.
  13. Cattedrale di Saint-Pierre a Beauvais – cattedrale gotica del XIII secolo, famosa per avere la volta gotica più alta del mondo e molto imponente.
  14. Orange, teatro antico e monumenti – città della Francia meridionale con un teatro romano e altri monumenti antichi.
  15. Cattedrale di Saint-Gatien a Tours – cattedrale gotica del XIII secolo, considerata uno dei più importanti esempi di architettura gotica francese.
  16. Parco della Guadalupa – un parco dei Caraibi noto per la sua bellezza naturale e i suoi ecosistemi unici.
  17. Il Teatro Romano di Orange – un antico teatro del I secolo d.C. molto ben conservato e tuttora utilizzato per rappresentare opere teatrali.
  18. Bordeaux, Port de la Lune – il centro storico di Bordeaux e il suo porto, che fu un importante centro commerciale nel XVIII e XIX secolo.
  19. Chartillon-sur-Indre, tomba del Calvario e ossario – una tomba con ossario unica nel suo genere a Indre, decorata con resti scheletrici.
  20. Lione, centro storico – il centro storico di Lione con i suoi numerosi monumenti ed edifici storici, tra cui la Cattedrale di Saint-Jean e la Basilica romanica di Saint-Martin d’Ainay.
  21. Basilica di Sainte-Marie-Madeleine a Saint-Maximin-la-Sainte-Baume – una basilica romanica del XIII secolo nota per la sua lunga storia e la sua splendida architettura.
  22. Parigi, Notre-Dame – una cattedrale gotica nel centro di Parigi, gravemente danneggiata da un incendio nel 2019.
  23. Parigi, Sorbona – storica università parigina fondata nel XIII secolo e divenuta una delle più importanti istituzioni educative della Francia.

35.Provins, città medievale – città medievale nella regione dell’Île-de-France, nota per le sue mura, le torri e altri siti storici.

  1. Pont du Gard – antico acquedotto romano del I secolo d.C., uno dei più importanti esempi di arte ingegneristica, situato nella regione della Linguadoca-Rossiglione.
  2. Mont Perdu – montagna dei Pirenei, situata al confine tra Francia e Spagna e nota per le sue cime rocciose e il paesaggio alpino.
  3. Salins-les-Bains, valle glaciale – una valle con laghi glaciali e ghiacciai, situata nelle montagne del Giura nella regione della Franca Contea.
  4. Monumenti romani a Nîmes – monumenti romani come il teatro antico, l’arena e la Maison Carrée, che sono importanti testimonianze della storia della città.
  5. Vézelay, Basilica di Santa Maria Maddalena – una basilica romanica che fu uno dei più importanti luoghi di pellegrinaggio del Medioevo e si trova in Borgogna.
  6. Strasburgo, Centro storico – il centro storico di Strasburgo con i suoi numerosi monumenti ed edifici storici, tra cui la Cattedrale di Notre-Dame e il mercato storico.

42.Port Royal des Champs, Monastero Reale – Un monastero reale del XVII secolo noto per la sua architettura e il suo significato storico.

  1. Canale del paesaggio di Tolosa – un canale che collega Tolosa al porto di Sète sul Mar Mediterraneo e che offre viste spettacolari sui paesaggi della Francia.
  2. Arles, monumenti dell’arte romana e romanica – la città di Arles vanta numerosi monumenti romani e romanici, tra cui un anfiteatro e un teatro antico.
  3. Monumenti alla pace nelle Alpi – Monumenti e memoriali eretti nelle Alpi dopo la Prima guerra mondiale per commemorare le vittime di quella guerra e per sottolineare il messaggio di pace.
  4. Architettura di Le Corbusier – una collezione di edifici progettati dall’architetto svizzero Le Corbusier che caratterizzano l’architettura moderna del XX secolo.
  5. Taputapuātea – il centro culturale e religioso dell’isola pacifica di Raiatea, considerato uno dei luoghi più importanti della Polinesia.
  6. Nizza, centro storico – il centro storico di Nizza con numerosi monumenti ed edifici storici, tra cui la Cattedrale di Sainte-Réparate e la Colline du Château.

49.Grotta Chauvet – una grotta nell’Ardéche dove sono state scoperte le più antiche pitture preistoriche conosciute in Europa, risalenti a 36.000 anni fa.

 

Parchi nazionali: 11

 

1. Parco nazionale delle Calanques
2. Parco nazionale delle Cévennes
3. Parco nazionale degli Écrins
4. Parco nazionale della Guadalupa
5. Parco nazionale della Guyana
6. Parco nazionale del Mercantour
7. Parco nazionale di Port-Cros
8. Parco nazionale dei Pirenei
9. Parco nazionale della Riunione
10. Parco nazionale della Vanoise
11. Parco nazionale delle foreste