GERMANIA

Data di creazione : 23 maggio 1949

Breve storia in ordine cronologico:

IX secolo – Inizio dell’insediamento delle tribù germaniche nel territorio dell’odierna Germania.

10° secolo – Emersione delle prime entità statali tedesche medievali, come l’Impero dei Franchi Orientali e il Sacro Romano Impero.

XVI secolo – Ascesa del protestantesimo e conflitti religiosi all’interno dell’Impero Romano, inclusa la Guerra dei Trent’anni (1618-1648).

19° secolo – Gli stati tedeschi si uniscono nell’Impero tedesco sotto la guida del cancelliere Otto von Bismarck (l’evento fondatore è la creazione dell’Impero tedesco nel 1871 dopo la vittoria sulla Francia).

20° secolo – Dopo la prima guerra mondiale (1914-1918), la Germania perse e dovette accettare il Trattato di Versailles, che prevedeva dure condizioni. Seguirono instabilità economica e disordini politici.

1933-1945 – Il leader nazista Adolf Hitler prende il potere e la Germania diventa uno stato totalitario. Nel 1939 iniziò la Seconda Guerra Mondiale (1939-1945).

1945 – La Germania viene sconfitta nella seconda guerra mondiale e successivamente occupata dalle forze alleate (USA, Unione Sovietica, Gran Bretagna e Francia).

1949 – Creazione della Germania Ovest (Repubblica Federale di Germania) e della Germania Est (Repubblica Democratica Tedesca).

1955- Ingresso nella NATO.

1958 – Ingresso nell’Unione Europea

1989 – Caduta del muro di Berlino, che separava la Germania dell’Est da quella dell’Ovest, e inizio del processo di riunificazione.

3 ottobre 1990: riunificazione ufficiale della Germania. L’emergere della Germania moderna come Repubblica federale di Germania.

Dal 1990 ad oggi la Germania è diventata un paese economicamente forte, membro dell’Unione Europea e uno dei principali attori sulla scena mondiale.

 

Abbreviazione internazionale : D

 

Valuta : Euro (EUR)

La valuta della Germania è l’euro (abbreviato EUR), dal 1 gennaio 2002. Prima di allora, tra il 1948 e il 2001, il marco tedesco (abbreviato DEM) aveva lo status di valuta nazionale.

Dopo l’introduzione dell’Euro come moneta unica dell’Unione Europea, la Germania è entrata nell’Eurozona e ha adottato l’Euro come valuta ufficiale.

 

Dominio Internet : .de

 

Prefisso telefonico : +49

 

Fuso orario : + 1 GMT

 

Geografia :

La Germania si trova nella parte centrale dell’Europa ed è circondata da nove paesi: la Danimarca a nord, la Polonia e la Repubblica Ceca a est, l’Austria e la Svizzera a sud, la Francia a sud-ovest, il Lussemburgo a ovest e il Belgio a il nord-ovest.

La parte meridionale è dominata dalle Alpi, che si estendono dalla Germania occidentale a quella orientale.

A nord delle Alpi si trovano vaste pianure, come la pianura della Germania settentrionale, che si estende dalla costa del Mare del Nord fino ai monti Harz. Queste aree sono caratterizzate dall’agricoltura e hanno un terreno fertile.

Il paese è attraversato da numerosi fiumi che svolgono un ruolo chiave nei trasporti e nel commercio. I fiumi più grandi sono il Reno e il Danubio. Il Reno fa parte del confine con la Francia e il Lussemburgo ed è un’importante arteria marittima. Il Danubio scorre attraverso la parte sud-orientale del paese ed è il secondo fiume più lungo d’Europa, attraversando molti paesi fino al Mar Nero.

Sulla costa settentrionale si trova il Mare del Nord, fondamentale per il commercio marittimo e la pesca. Qui troviamo spiagge sabbiose, città costiere e isole, come l’isola di Rügen.

Lo stato è anche ricco di laghi, il più grande dei quali è il Lago di Costanza, che si trova a cavallo dei confini con Austria e Svizzera. Molti altri laghi si trovano nella regione dei laghi del Meclemburgo, che è una destinazione popolare per gli escursionisti e gli sport acquatici.

 

Vetta più alta : Zugspitze 2962 m sopra il livello del mare

Lo Zugspitze si trova nelle Alpi, al confine tra Germania e Austria.

La vetta offre splendide viste sulla campagna circostante ed è un luogo popolare per escursionisti, alpinisti e amanti della natura.

Questa catena montuosa è nota anche per le sue stazioni sciistiche e le attività all’aperto aperte tutto l’anno.

 

Clima :

La Germania ha il clima dell’Europa centrale con influenze oceaniche a ovest e continentali a est.

La parte occidentale ha estati miti e inverni miti, mentre la parte orientale ha estati più calde e inverni freddi con maggiori differenze di temperatura.

Nel sud ci sono le Alpi, dove c’è un clima montano con inverni freddi ed estati miti.

 

Fauna e flora:

Nelle foreste vivono cervi, caprioli, cinghiali, volpi e tassi. Gli uccelli includono cinciallegre, cicogne e gufi.

Nei fiumi e nei laghi possiamo trovare salmoni, trote e carpe.

I boschi sono costituiti da faggi, querce, pini e abeti rossi.

Nei prati crescono viole, mughetti e margherite.

La Germania si impegna a proteggere la natura attraverso i parchi nazionali e le riserve naturali.

 

Agricoltura :

Le principali colture coltivate nel paese sono i cereali come frumento, orzo, segale e mais. Qui si coltivano anche colza, patate, barbabietola da zucchero, frutta e verdura.

I vigneti delle regioni meridionali sono noti per la produzione di vino di qualità.

In Germania si allevano bovini, suini, pollame e pecore. Importante è anche la produzione di latte.

Le moderne tecnologie e tecniche agricole sono ampiamente utilizzate per aumentare i rendimenti e l’efficienza dell’agricoltura.

Gli agricoltori utilizzano macchinari e pratiche sofisticate per massimizzare la produzione e ridurre al minimo gli impatti ambientali negativi.

 

Estrazione delle materie prime :

Oggi la Germania ha limitato l’estrazione del carbone e importa la maggior parte delle sue materie prime, come metalli e minerali, da altri paesi.

Il paese si concentra sullo sviluppo dell’industria, dei servizi e della scienza. Molte aziende tedesche sono specializzate nella lavorazione di materie prime importate da altri paesi.

 

Industra :

L’industria tedesca è diversificata e comprende l’automotive, l’ingegneria, la chimica e l’alta tecnologia.

È noto per la sua efficienza, innovazione e qualità.

La Germania è leader nella produzione di automobili, macchinari e prodotti chimici e ha una posizione forte nell’economia digitale.

Il settore industriale è un pilastro fondamentale dell’economia tedesca e rappresenta una parte significativa del commercio mondiale.

 

Servizi e altri settori dell’economia : servizi, banche, assicurazioni, turismo, trasporti, telecomunicazioni, informatica, scienza, ricerca e istruzione, sanità

 

Punti di interesse naturali e storici :

La Germania è conosciuta per i suoi monumenti storici come cattedrali gotiche, mura e castelli che riflettono la ricca storia del paese. Le città storiche più famose includono Berlino, Monaco, Norimberga, Heidelberg, Dresda e Coblenza.

La bellezza della natura attira gli amanti delle attività all’aria aperta. Nella parte meridionale del paese si trovano le Alpi, che offrono grandi opportunità per l’escursionismo in montagna, lo sci e lo snowboard. Nel nord del paese si trova la costa del Mare del Nord con bellissime spiagge sabbiose e opportunità per gli sport acquatici.

I turisti possono visitare musei di fama mondiale come il Museo Pergamon di Berlino o il Museo BMW di Monaco.

Le regioni vinicole sono anche una destinazione popolare per i turisti che amano gustare vino di qualità.

Il Lago di Costanza nel sud del paese è una destinazione popolare per vacanze e relax.

I mercatini tradizionali e quelli natalizi attirano i turisti per lo shopping, la degustazione delle specialità locali e l’atmosfera del periodo natalizio.

 

 

Forma di governo : repubblica parlamentare federale

La Germania è una repubblica federale con un sistema democratico parlamentare. Il nome ufficiale del paese è Repubblica federale di Germania (Bundesrepublik Deutschland).

L’ordinamento statale si fonda sul principio della separazione dei poteri. Il potere è diviso tra il potere esecutivo, quello legislativo e quello giudiziario.

Il potere esecutivo è rappresentato dal presidente federale, che è il capo dello Stato e svolge principalmente una funzione cerimoniale. I poteri del presidente sono limitati e la maggior parte delle questioni sono gestite dal governo.

Il governo tedesco è un organo esecutivo ed è composto dal cancelliere (Bundeskanzler) e dai ministri. Il cancelliere è il più alto rappresentante del governo e ha un ruolo significativo nel decidere gli affari di stato. Il governo è responsabile della gestione della politica statale e dell’applicazione delle leggi.

Il potere legislativo è rappresentato da un parlamento bicamerale, noto come Bundestag e Bundesrat. Il Bundestag è la camera bassa del Parlamento, è composta da membri eletti e ha il potere di approvare le leggi e decidere sul bilancio. Il Consiglio federale è la camera alta del Parlamento e comprende i rappresentanti dei singoli Stati federali. Il Consiglio federale ha il potere di esprimere il proprio parere sulle proposte legislative e di influenzare il processo legislativo.

La magistratura è indipendente e garantisce la giustizia e lo Stato di diritto. L’organo giudiziario supremo è la Corte costituzionale federale (Bundesverfassungsgericht), che ha il potere di valutare la costituzionalità delle leggi e decidere nelle controversie tra il governo federale e i singoli Stati federali.

La Germania è uno Stato federale, il che significa che è composta da 16 Stati federali, ciascuno con la propria costituzione e il proprio governo. I Länder hanno la propria legislazione e responsabilità per molte questioni che non sono di competenza del governo federale.

 

Capitale : Berlino

Berlino è la capitale della Germania e allo stesso tempo una delle città più grandi e famose d’Europa. Si trova nella parte orientale del paese e si trova sul fiume Sprea.

La città ha una ricca storia che risale al 13° secolo, quando fu fondato il primo insediamento. Nel corso della sua storia, Berlino ha subito molte trasformazioni ed è stata la capitale dell’Impero prussiano, dell’Impero tedesco, della Repubblica di Weimar, della Germania nazista e della Germania dell’Est (RDT) durante la Guerra Fredda. Dopo la riunificazione della Germania nel 1990, Berlino divenne nuovamente la capitale della Germania unita.

La città è conosciuta per i suoi monumenti e siti storici come la Porta di Brandeburgo, la Cattedrale di Berlino, il Memoriale dell’Olocausto e i resti del Muro di Berlino. È anche sede di numerosi musei e gallerie d’arte, tra cui il World Museum, il Pergamon Museum e la Galleria Nazionale.

È un importante centro culturale con una ricca vita artistica e musicale. Ogni anno qui si tengono numerosi festival culturali, concerti ed eventi che attirano artisti e visitatori da tutto il mondo.

 

Superficie : 357.022 km2

 

Popolazione : 83.900.000 (2022)

La Germania è nota per il suo elevato standard di vita, il sistema sanitario di qualità, le opportunità educative e la forza economica.

Ha una lunga storia di migrazione, che rende la sua popolazione piuttosto diversificata e multiculturale. Molti residenti hanno radici straniere o provengono da altri paesi.

La popolazione è composta da diversi gruppi etnici, religiosi e linguistici.

La lingua più parlata è il tedesco, ma a causa dei flussi migratori nel paese si parlano anche molte altre lingue.

 

Monumenti UNESCO: 51

 

  1. Le originarie faggete dei Carpazi e le antiche faggete della Germania (2007) – 5 siti forestali nella Germania centrale e settentrionale.
  2. Edifici moderni di Berlino (2008)
  3. Waddenzee (2009) – Parte costiera del Mare del Nord ricca di paludi salmastre e zone umide.
  4. Fabbrica Fagus ad Alfeld (2011) – Edificio costruito nello stile dell’architettura moderna e del design industriale.
  5. Abitazioni polari del periodo alpino (2011) – Abitazioni polari del periodo 5000-500 aC in prossimità di laghi.
  6. Teatro dell’Opera Margrave a Bayreuth (2012) – Edificio barocco del XVIII secolo con un auditorium che può ospitare fino a 500 persone.
  7. Wilhelmshöhe Mountain Park (2013) – Un grande parco a Kassel.
  8. Monastero di Corvey (2014) – Un complesso abbaziale del IX secolo sulle rive del fiume Vezera.
  9. Speicherstadt e il quartiere Kontorhausviertel, Amburgo (2015) – Distretti urbani associati al commercio estero di Amburgo.
  10. Edifici di Le Corbusier (2016) – 17 diversi edifici in Argentina, Belgio, Francia, Svizzera, Germania, India e Giappone.
  11. Grotte e arte dell’era glaciale nelle montagne del Giura Svevo (2017) – Resti di insediamenti umani risalenti a più di 40.000 anni fa.
  12. Il complesso archeologico di confine di Hedeby e Danevirke (2018) – Reperti archeologici provenienti dalle fortificazioni vichinghe.
  13. Cattedrale di Naumburg (2018) – Cattedrale romanico-gotica nella città tedesca di Naumburg.
  14. Regione mineraria Erzgebirge/Krušnohoří (2019) – Paesaggio storico-culturale industriale di oltre 800 anni, da dove importanti invenzioni e innovazioni minerarie si sono diffuse in Europa e nel mondo.
  15. Sistema di gestione dell’acqua ad Augusta (2019) – Il sistema di gestione dell’acqua della città si è sviluppato in fasi successive dal XIV secolo fino ai giorni nostri.
  16. Famose città termali d’Europa (2021) – 11 città che testimoniano la cultura termale europea internazionale sviluppatasi dall’inizio del XVIII secolo agli anni ’30.
  17. Confini dell’Impero Romano – Limes del Danubio (2021) – Resti di fortificazioni di confine e altre strutture in Germania, Austria e Slovacchia.
  18. Mathildenhöhe a Darmstadt (2021) – Colonia di artisti Mathildenhöhe a Darmstadt con edifici in stile liberty.
  19. ŠUM, Monumenti ebraici delle città di Špýr, Worms e Magonza (2021) – Un insieme di monumenti ebraici nelle città che rappresentano la culla dell’ebraismo europeo.
  20. Frontiere dell’Impero Romano – Limes della Bassa Germania (2021) – Resti di fortificazioni di confine e altre strutture in Germania e nei Paesi Bassi.
  21. Cattedrale di Aquisgrana (1978) – Un’imponente chiesa gotica situata nella città di Aquisgrana.
  22. Cattedrale di Nostra Signora e S. Cattedrale di Santo Stefano a Špýr (1981) – Basilica romanica dell’XI secolo.
  23. Residenza di Würzburg (1981) – Uno dei più grandi palazzi barocchi della Germania.
  24. Chiesa di Wies (1983) – Chiesa di pellegrinaggio costruita in stile rococò bavarese.
  25. Castelli Augustusburg e Falkenlust a Brühl (1984) – I primi castelli rococò in Germania.
  26. Hildesheim – Cattedrale di S. Maria e la chiesa di S. Michala (1985) – Entrambe le chiese hanno una lunga storia e sono tesori culturali e storici della città di Hildesheim.
  27. Monumenti architettonici romani, la cattedrale di S. Pietro e la Chiesa della Vergine Maria (1986) – Complesso di monumenti architettonici a Treviri.
  28. Royal Garden Dessau-Wörlitz (2000) – È uno dei parchi paesaggistici più importanti della Germania.
  29. Isola del monastero di Reichenau (2000) – Un’isola situata nel Lago di Costanza.
  30. Miniera di carbone Zollverein a Essen (2001) – Complesso minerario storico in un’area industriale nel Nord Reno-Westfalia.
  31. Centri storici di Stralsund e Wismar (2002) – Città medievali sulla costa baltica che furono i principali centri commerciali della Lega Anseatica nei secoli XIV e XV.
  32. Alta Valle del Reno (2002) – Tratto lungo 65 km della Valle del Reno con castelli, città storiche e vigneti.
  33. Parco Muzakowski (2004) – Un parco paesaggistico lungo il fiume Neisse che forma il confine con la Polonia.
  34. Brema (2004) – Municipio e statua di Rolando sulla Marktplatz.
  35. Ratisbona (2006) – Città vecchia e municipio. Un complesso di edifici e strutture storici che comprende monumenti dall’epoca romana ai giorni nostri.
  36. Confini dell’Impero Romano (1987) – Resti di un bastione di confine lungo 550 km.
  37. Città anseatica di Lubecca (1987) – Il centro storico preservato di questa città tedesca.
  38. Palazzi e parchi di Potsdam e Berlino (1990) – Nello specifico i terreni di Sanssouci, Neuer Garten, Glienicke, Babelsberg, Sacrow e Pfaueninsel.
  39. Abbazia di Lorsch (1991) – Ex abbazia benedettina e monumento carolingio.
  40. Miniere di Rammelsberg, città di Goslar e sistema di gestione delle acque dell’Alto Harz (1992) – Monumento tecnico delle miniere di minerali, centro storico preservato e sistema idrico di canali e drenaggio che forniscono energia per l’attività mineraria.
  41. Monastero di Maulbronn (1993) – Monastero cistercense e il complesso monastico meglio conservato a nord delle Alpi.
  42. Bamberga (1993) – Una città vecchia la cui architettura è stata influenzata dalla Germania settentrionale e dall’Ungheria.
  43. Quedlinburg (1994) – Case a graticcio, castello e chiesa romanica conservati.
  44. Fonderie Völklingen (1994) – Vecchie fonderie del 19° secolo conservate nel loro stato originale.
  45. Messel (1995) – Uno dei siti più importanti di fauna e flora fossile del periodo Terziario.
  46. Bauhaus (1996) – Scuola di architettura di fama mondiale nelle città di Weimar e Desau.
  47. Cattedrale di S. Pietro a Colonia (1996) – Iconica cattedrale gotica.
  48. Memoriali di Lutero a Eisleben e Wittenberg (1996) – Case e chiese a Eisleben e Wittenberg che riguardano la vita di Martin Lutero.
  49. Classic Weimar (1998) – Si riferisce al periodo tra la seconda metà del XVIII e l’inizio del XIX secolo in cui la città di Weimar divenne un centro di vita intellettuale e culturale.
  50. Museuminsel (1999) – L’Isola dei Musei è un complesso culturale unico situato nel centro di Berlino. Contiene 5 musei costruiti tra il 1824 e il 1930.
  51. Castello di Wartburg (1999) – Il castello fortificato dove Martin Lutero tradusse il Nuovo Testamento in tedesco.

 

Parchi nazionali: 16

 

  1. Parco Nazionale della Foresta Bavarese
  2. Parco Nazionale di Berchtesgaden
  3. Parco Nazionale della Foresta Nera
  4. Parco nazionale dell’Eifel
  5. Parco Nazionale Hainich
  6. Parco Nazionale del Mare di Wadden ad Amburgo
  7. Parco nazionale dell’Harz
  8. Parco Nazionale Jasmund
  9. Parco nazionale Kellerwald-Edersee
  10. Parco Nazionale Müritz
  11. Parco Nazionale del Mare di Wadden della Bassa Sassonia
  12. Parco Nazionale della Bassa Valle dell’Odra
  13. Parco Nazionale della Svizzera Sassone
  14. Parco nazionale del mare di Wadden dello Schleswig-Holstein
  15. Parco Nazionale Zona lagunare Přední Pomerany
  16. Parco nazionale Hunsrück-Hochwald