ITALIA

Data di creazione : 17 marzo 1861

Breve storia in ordine cronologico:

753 a.C. – Data tradizionale della fondazione di Roma

509 a.C. – Fondazione della Repubblica Romana

264-146 a.C. – Guerre puniche con Cartagine

44 a.C.: Giulio Cesare viene assassinato

27 a.C. – Augusto diventa il primo imperatore romano

410 – I Vandali invadono Roma

476 – Fine dell’Impero Romano d’Occidente, Odoacre depone l’ultimo imperatore romano, Romolo Augusto

568-774 – Impero Longobardo

800 – Carlo Magno viene incoronato da papa Leone III. Imperatore romano

1071-1091 – Conquista normanna dell’Italia meridionale e della Sicilia

1494-1559 – Guerre italiane, Francia e Spagna tentano di controllare l’Italia

1861 – Unità d’Italia sotto il Regno dei Savoia

1922-1943 – Governo fascista sotto Benito Mussolini

1946 – Viene proclamata la Repubblica Italiana dopo la caduta del regime di Mussolini durante la Seconda Guerra Mondiale.

 

Abbreviazione internazionale : I

 

Valuta : Euro (EUR)

L’euro è stato introdotto in Italia nel 2002, quando ha sostituito la precedente moneta, la lira.

 

Dominio Internet : .it

 

Prefisso telefonico : +39


Fuso orario : + 1 GMT

 

Geografia :

Un paese dell’Europa meridionale che si estende sulla penisola appenninica e sulle isole adiacenti come la Sicilia e la Sardegna.

Ha una superficie molto accidentata che comprende, ad esempio, gli Appennini e le Alpi.

Si trova sulla costa dei mari Adriatico, Tirreno, Ionio e Mediterraneo.

Il paese confina con Francia, Svizzera, Austria, Slovenia e due città-stato, Città del Vaticano e San Marino.

Geograficamente l’Italia è divisa in più regioni. Il nord dell’Italia è prevalentemente montuoso e comprende le Alpi, che costituiscono il confine settentrionale del paese.

L’Italia meridionale è caratterizzata da attività vulcanica e ha vulcani attivi come il Vesuvio e l’Etna.

 

Vetta più alta : Monte Bianco 4807 m sul livello del mare.

Si trova al confine tra Italia e Francia. Il Monte Bianco è una popolare destinazione turistica, visitata da tantissime persone ogni anno, e sfida scalatori provenienti da tutto il mondo. Ci sono molte stazioni sciistiche e zone turistiche intorno alla montagna.

La prima ascesa documentata alla vetta del Monte Bianco ebbe luogo nel 1786 e da allora è diventata una destinazione popolare per gli alpinisti.

 

Clima :

L’Italia ha un clima vario che dipende da molti fattori, tra cui la posizione geografica, l’altitudine e la distanza dal mare. In generale, si può dire che il sud del paese ha un clima mediterraneo caldo e secco, con inverni miti ed estati calde. Nel nord Italia il clima è più continentale, con inverni freddi ed estati calde. Nelle zone montuose il clima può essere molto rigido e varia con l’altitudine da un clima alpino a un clima polare sulle cime delle montagne.

In Italia le temperature estive possono essere molto elevate, soprattutto nelle zone lontane dal mare, dove si possono toccare anche i 40 gradi. In inverno invece cadono le nevicate, soprattutto nelle zone montane, dove sono frequenti anche le escursioni invernali e lo sci.

 

Fauna e flora:

Il paese ha una flora e una fauna ricche e diversificate che possono variare notevolmente nelle diverse regioni del paese.

Nelle pianure e sulla costa sono presenti alberi come ulivi, agrumi, cipressi, fichi, ma anche boschi di pini e querce. I prati alpini si trovano nelle zone montuose, dove crescono fiori come rose alpine, gigli e orchidee. Puoi anche trovare ghiacciai e pianure innevate nelle Alpi italiane.

L’Italia ospita una varietà di specie animali, tra cui orsi, linci, lupi, volpi, cervi, capre e cinghiali. Sulle coste si possono osservare delfini e balene che migrano qui in estate. Troviamo qui anche molte specie di uccelli, tra cui rapaci come aquile e falchi, ma anche varie specie di ghiandaie e zigoli. Le aree marine ospitano varie tipologie di pesci come tonni, sarde e acciughe.

 

Agricoltura :

Tra i prodotti agricoli più importanti in Italia ci sono le olive e l’olio d’oliva, il vino, gli agrumi, i pomodori, i carciofi, le patate e il grano.

La produzione di olio d’oliva è molto importante per l’Italia e l’olio d’oliva italiano è tra i migliori al mondo. L’Italia produce anche molti tipi di vino, tra cui vini famosi come il Chianti, il Barolo, il Brunello di Montalcino e il Prosecco.

Inoltre in Italia si coltivano anche molti tipi di formaggi come il parmigiano, il pecorino, il gorgonzola e la mozzarella. L’Italia è anche uno dei maggiori produttori di pesce e frutti di mare in Europa.

 

Estrazione delle materie prime :

In Italia vengono estratte molte materie prime diverse, ma l’estrazione delle materie prime non è così importante in Italia come altri settori. Tra le materie prime più importanti ci sono il marmo, la pietra, il sale e l’olio.

Il marmo viene estratto principalmente nella zona intorno alla città di Carrara in Toscana, zona nota per la produzione di marmi di qualità utilizzati in architettura e scultura. Nel Paese si estraggono anche vari tipi di pietra, tra cui il travertino, utilizzato per realizzare famosi monumenti romani come il Colosseo.

La regione Emilia-Romagna ospita una delle miniere di sale più grandi d’Europa, utilizzata per la produzione di sale da cucina. L’Italia produce anche piccole quantità di petrolio e gas naturale.

 

Industria:

L’Italia è uno dei maggiori produttori mondiali di abbigliamento di lusso e materiali tessili. La maggiore concentrazione dell’industria tessile si trova in Lombardia e Toscana.

È nota per le sue specialità come pasta, formaggio, vino e olio d’oliva. L’industria alimentare è concentrata soprattutto nelle regioni Emilia-Romagna, Piemonte e Lombardia.

È anche sede di numerosi marchi automobilistici famosi come Ferrari, Lamborghini e Maserati. La più grande area industriale automobilistica è situata nel territorio modenese e bolognese.

Ha un’industria chimica sviluppata che produce prodotti chimici e farmaceutici.

In Italia vengono prodotte anche apparecchiature e componenti elettronici come computer, telefoni cellulari e televisori. Principalmente nella zona di Milano e Torino.

 

Servizi e altri settori dell’economia : servizi, turismo, gastronomia, banche e assicurazioni, robotica, trasporti.

 

Punti di interesse naturali e storici :

Tra le più importanti attrazioni turistiche d’Italia ricordiamo i monumenti romani come il Colosseo, i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, Firenze con il suo centro storico e la Galleria degli Uffizi, Venezia con le sue gondole e canali, la soleggiata costa di Amalfi e Capri, Milano con le sue boutique alla moda e il Duomo e molti altri vicini.

L’industria del turismo è di grande importanza per l’economia italiana e crea molti posti di lavoro. L’industria del turismo sostiene anche altri settori come la gastronomia, la moda e l’arte. Il governo italiano si impegna a promuovere il turismo sostenibile e a proteggere il patrimonio culturale e naturale del Paese per le generazioni future.

 

 

Forma di governo : Repubblica parlamentare

L’Italia è una repubblica parlamentare con costituzione democratica. Il capo dello Stato è il presidente, eletto per un mandato di sette anni e con funzioni prevalentemente cerimoniali. Il primo ministro, nominato dal presidente e a capo del governo, ha il potere reale nel paese.

Il Parlamento è composto da due camere: la Camera dei Deputati e il Senato. La Camera dei Deputati conta 630 deputati eletti per un mandato di cinque anni. Il Senato è composto da 315 membri, di cui 200 eletti per un mandato di cinque anni e i restanti 115 membri nominati dal presidente.

L’Italia è divisa in 20 regioni e ciascuna regione ha il proprio parlamento e governo. Queste autorità regionali hanno un certo grado di autonomia nell’istruzione, nella sanità, nella cultura e in altri settori.

Il paese ha anche un sistema giudiziario indipendente dal governo e dal parlamento. Il massimo organo giudiziario in Italia è la Corte Costituzionale, che vigila sul rispetto della Costituzione e sui diritti fondamentali dei cittadini.

 

Capitale : Roma

Roma è la capitale d’Italia ed è una delle città più importanti della storia europea. Situata sul fiume Tevere, ha una ricca storia e cultura che risale ai tempi antichi.

Nell’antichità la città era il centro dell’Impero Romano e la sede degli imperatori romani. Durante questo periodo furono costruiti molti edifici importanti, come il Colosseo, il Foro Romano, il Palatino e molti altri. Oggi questi monumenti storici rappresentano una grande attrazione per i turisti di tutto il mondo.

Qui si trova il Vaticano, che è uno stato indipendente e sede del Papa e della Chiesa cattolica romana. Tra gli edifici più importanti ci sono i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e la Basilica di San Pietro.

Roma è anche il centro culturale d’Italia e offre numerose gallerie, musei, teatri e teatri d’opera. La città è nota anche per la sua ottima cucina, che comprende specialità tradizionali italiane come pasta, pizza e gelato.

 

Superficie : 301.318 KM2

 

Popolazione : 59.900.000 (2022)

La popolazione italiana è relativamente densamente popolata, con la maggior parte delle persone che vivono in aree vicine alle principali città come Roma, Milano, Torino, Napoli, Firenze e Venezia. La maggior parte della popolazione parla italiano, che è la lingua ufficiale del paese. Esistono però anche lingue minoritarie come il sardo, il ladino, il tedesco e il francese.

L’Italia è un paese relativamente omogeneo in termini di composizione etnica, con la maggioranza della popolazione di origine italiana. Le comunità straniere costituiscono circa l’8% della popolazione, principalmente lavoratori agricoli e industriali provenienti da altri paesi dell’Europa e dell’Asia.

L’aspettativa di vita in Italia è alta, circa 83 anni, e il Paese ha un basso tasso di natalità, il che significa che la popolazione sta invecchiando. Il paese ha anche un basso livello di immigrazione rispetto ad altri paesi europei, il che influisce anche sulla composizione della popolazione.

 

Monumenti UNESCO: 58

 

  1. Aree Archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata (1997) – Un sito archeologico nel Golfo di Napoli che contiene i resti di due città romane che furono distrutte dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.
  2. Castel del Monte (1996) – Castello medievale del XIII secolo in Puglia, costruito dall’imperatore Federico II.
  3. Costiera Amalfitana (1997) – La costa campana con panorami mozzafiato sul Mar Tirreno e importanti monumenti storici.
  4. Crespi d’Adda (1995) – Città industriale sorta nel XIX secolo vicino Milano.
  5. Dolomiti (2009) – Una catena montuosa in Italia nota per le sue cime rocciose e i suoi paesaggi montuosi.
  6. Città etrusche in Toscana (2004) – Un gruppo di città etrusche che si trovano in Toscana, come Arezzo, Chiusi, Cortona, San Gimignano e altre.
  7. Centro Storico di Firenze (1982) – Il centro storico della città di Firenze, ricco di edifici rinascimentali e opere d’arte, come la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la Galleria degli Uffizi e il Ponte Vecchio.
  8. Centro Storico di Napoli (1995) – Il centro storico della città di Napoli, ricco di monumenti dell’Antichità e del Rinascimento, come il Castel dell’Ovo e la Cattedrale di San Gennaro.
  9. Il centro storico di Roma, il Vaticano e la Basilica di S. Mura di San Paolo (1980) – Oltre a Roma, questo monumento comprende anche il Vaticano e la Basilica di San Pietro. Paolo fuori le mura.
  10. Monasteri della Lombardia (2003) – Un gruppo di monasteri dell’VIII e IX secolo in Lombardia, come i monasteri di Monte Sant’Angelo, San Salvatore e Santa Giulia.
  11. Il Giardino Botanico di Padova (1997) – L’Orto Botanico di Padova, fondato nel XVI secolo.
  12. Piazza del Duomo a Pisa (1987) – Una piazza a Pisa con importanti monumenti come la Torre Pendente, la Cattedrale e il Battistero.
  13. Luogo di pellegrinaggio di Santa Maria delle Grazie con l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci (1980) – Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Milano con il dipinto dell’Ultima Cena di Leonardo.
  14. Sassi di Matera (1993) – Gruppo di insediamenti rupestri a Matera, Basilicata, scavati nella roccia calcarea.
  15. Zone Medievali a San Gimignano (1990) – Centro storico di San Gimignano con numerosi edifici medievali.
  16. Monte San Giorgio (2003) – Catena montuosa al confine tra Italia e Svizzera con importanti resti fossili del Triassico.
  17. Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano con i siti archeologici di Paestum e Velia e il monastero della Certosa di Padula (1998) – Parco Nazionale della Campania che comprende siti archeologici, un monastero e scenari naturali.
  18. Val d’Orcia (2004) – Un paesaggio toscano ricco di uliveti, vigneti e borghi medievali.
  19. Villa Adriana a Tivoli (1999) – Vasto complesso di edifici romani a Tivoli fatto costruire dall’imperatore Adriano.
  20. Villa Romana del Casale (1997) – Un sito archeologico a Piazza Armerina, in Sicilia, contenente i resti di una villa romana con ricchi mosaici.
  21. Giardini di Villa d’Este a Tivoli (2001) – I giardini del palazzo di Tivoli, realizzati in stile rinascimentale.
  22. Urbino (1998) – Storica città marchigiana che fu un importante centro culturale durante il Rinascimento.
  23. Reggia di Caserta (1997) – Un vasto palazzo reale situato nella città di Caserta in Campania, a sud di Napoli, Italia. Fu costruito nel XVIII secolo come sede dei Borbone che governavano il Regno delle Due Sicilie.
  24. Foreste native di faggio dei Carpazi e di altre regioni d’Europa (2007) – Queste foreste si trovano nell’Europa centrale e orientale e comprendono boschi di faggi.
  25. Cattedrale di Cefalù (2015) – Conosciuta anche come Cattedrale di San Salvatore, è un importante edificio religioso situato nella città di Cefalù, sulla costa settentrionale della Sicilia, in Italia.
  26. Aquileia (1998) – Importante meta storico-culturale che attira visitatori da tutto il mondo per i suoi tesori archeologici e la sua ricca storia.
  27. Sito archeologico di Agrigento (1997) – È uno dei siti archeologici più importanti d’Italia ed è considerato uno degli insediamenti dell’antica Grecia più grandi e complessi al mondo.
  28. Basilica di San Francesco (2000) – Importante tabernacolo cattolico e luogo di pellegrinaggio dedicato a San Francesco d’Assisi, il fondatore dell’ordine francescano.
  29. Duomo, Torre Civica e Piazza Grande, Modena (1997) – Quest’area rappresenta un esempio unico di architettura e urbanistica medievale.
  30. Città di Verona (2000) – Città storica e centro culturale situato nell’Italia nord-orientale nella regione Veneto. È conosciuta per il suo ricco patrimonio ed è considerata una delle città più belle d’Italia.
  31. Ravenna (1996) – La città è nota per i suoi ricchi tesori artistici e i mosaici unici che decorano le sue chiese e monumenti.
  32. Ferrara e il Delta del Po (1995) – Ferrara è nota per il suo nucleo medievale e rinascimentale ben conservato, circondato da imponenti mura.
  33. Genova: Le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli (2006) – I palazzi delle Strade Nuove sono noti per la loro bellezza architettonica e gli arredi lussuosi.
  34. Centro Storico di Siena (1995) – Luogo affascinante ricco di monumenti, vicoli e piazze pittoresche.
  35. Centro storico di Pienza (1996) – Situato nella regione Toscana dell’Italia centrale, è un esempio unico di architettura e pianificazione urbana rinascimentale.
  36. Isole Eolie (2000) – Conosciute anche come Isole Eolie, sono un gruppo di isole vulcaniche situate nel Mar Tirreno al largo della costa nord-orientale della Sicilia.
  37. Ivrea (2018) – Ivrea è una piccola cittadina situata nella regione Piemonte, nel nord Italia. Si trova sulle rive del fiume Dora Baltea, a circa 40 chilometri a nord di Torino.
  38. Val di Noto (2002) – Questa zona è famosa per le sue città tardo barocche. Fu creato dopo un forte terremoto nel 1693, che devastò le città originarie, e fu poi ricostruito in stile barocco.
  39. Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene (2019) – Aree collinari situate nella provincia di Treviso nel nord-est dell’Italia. La zona è famosa per i suoi vigneti e per la produzione del rinomato Prosecco, uno spumante italiano.
  40. Longobardi (2011) – Tribù germanica che conquistò e si stabilì nel territorio dell’odierna Italia nel VI secolo d.C. Durante la loro permanenza nell’Italia medievale, i Longobardi crearono il proprio regno che esistette dal 568 al 774 d.C
  41. Mantova e Sabbioneta (2008) – Due città storiche situate nella regione Lombardia, nel nord Italia. Entrambe le città hanno una ricca storia e sono conosciute per il loro patrimonio architettonico e artistico.
  42. Ville e giardini medicei in Toscana (2013) – Sono un gruppo di residenze storiche costruite dalla famiglia Medici, un’importante famiglia nobile fiorentina, durante il loro regno dal XIV al XVIII secolo.
  43. Etna (2013) – Stratovulcano attivo situato sulla costa orientale della Sicilia, Italia. È uno dei vulcani più attivi al mondo e ha un impatto significativo sulla regione circostante.
  44. Cicli di affreschi del Trecento di Padova (2021) – Le opere raffigurano temi religiosi e storie bibliche e sono ottimi esempi di arte del primo gotico e prerinascimentale.
  45. Portovenere, Cinque Terre e isole (Palmaria, Tino e Tinetto) (1997) – Formano un’area unica e pittoresca della Riviera Ligure. Situati nella regione Liguria, sono noti per la loro bellissima campagna, le città storiche e gli scenari naturali.
  46. Abitazioni a tumulo preistoriche intorno alle Alpi (2011) – Conosciute anche come palafite, queste abitazioni a tumulo furono costruite durante il Neolitico e l’età del bronzo (circa 5000–800 a.C.) e servivano come abitazioni per le comunità preistoriche.
  47. Residenze della Real Casa Savoia (1997) – Raccolta di palazzi, castelli e residenze dislocati in varie città e regioni d’Italia.
  48. La Ferrovia Retica nella campagna dell’Albula/Bernina (2008) – È una delle linee ferroviarie più pittoresche del mondo. Si trova nelle Alpi svizzere e collega le città di Coira nella regione dell’Albula e Tirano nella regione del Bernina.
  49. Pitture rupestri della Valcamonica (1979) – Create migliaia di anni fa, queste pitture rupestri sono una delle più vaste collezioni di arte rupestre preistorica al mondo. Descrivono una varietà di motivi, inclusi animali, piante, motivi geometrici, scene di battaglia e figure umane.
  50. Su Nuraxi di Barumini (1997) – Un’antica fortezza e sito archeologico situato in Sardegna, una delle isole d’Italia. Questa fortezza è conosciuta come uno degli esempi più importanti della cultura nuragica esistente in Sardegna tra il XV e il VI secolo a.C.
  51. Siracusa e la Necropoli Rupestre di Pantalica (2005) – Siracusa è una città storica situata sulla costa orientale della Sicilia, in Italia. Vicino a Siracusa si trova la necropoli rupestre di Pantalica, altro importante sito archeologico della Sicilia.
  52. Grandi città termali d’Europa (2021) – Offrono una combinazione unica di relax, trattamenti medici e ambiente storico. Queste città sono conosciute per le loro sorgenti curative, i servizi benessere e la ricca tradizione termale.
  53. Portici di Bologna (2021) – I portici di Bologna sono lunghi corridoi ad arco attaccati agli edifici da un lato e sostenuti da colonne o arcate dall’altro.
  54. Trulli di Alberobello (1996) – Caratteristiche strutture in pietra situate nella città di Alberobello nella regione Puglia dell’Italia sud-orientale.
  55. Edifici difensivi veneziani (2017) – Il valore complessivo della città di Venezia e del suo centro storico, compresi i suoi elementi difensivi.
  56. Venezia e la sua Laguna (1987) – Venezia è famosa per il suo sistema idrico con canali, ponti e piazze. La città è costruita su isole di arenaria collegate da una serie di canali e canali. Questi corsi d’acqua costituiscono l’arteria principale della città, da qui le caratteristiche gondole e barche che fungono da mezzo di trasporto.
  57. Paesaggio vitivinicolo piemontese: Langhe-Roero e Monferrato (2014) – Il paesaggio è caratterizzato da estesi vigneti che producono alcuni dei migliori vini italiani, tra cui il famoso Barolo, Barbaresca e Moscato d’Asti.
  58. La città di Vicenza e le Ville Palladiane del Veneto (1994) – La città di Vicenza è nota per il suo patrimonio architettonico unico, che comprende numerosi edifici progettati da Palladio. Tra gli edifici più importanti di Vicenza ci sono la Basilica Palladiana, il Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati.

 

Parchi nazionali: 24

 

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio, Molise

Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese

Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano

Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena

Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Parco Nazionale dell’Asinara

Parco Nazionale dell’Aspromonte

Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Parco Nazionale delle Cinque Terre

Parco Nazionale del Circeo

Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

Parco Nazionale Gagrano

Parco Nazionale del Gennargent

Parco Nazionale del Gran Paradiso

Parco Nazionale del Gran Sassoe Monti della Laga

Parco Nazionale della Majella

Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Parco Nazionale del Pollino

Parco Nazionale della Sila

Parco Nazionale dello Stelvio

Parco Nazionale della Val Grande

Parco Nazionale del Vesuvio