SVIZZERA

Data di creazione : 1 agosto 1291

Breve storia in ordine cronologico:

1291: Costituzione della Confederazione Svizzera dai cantoni di Uri, Svitto e Untervaldo.

1499: Guerre tra la Svizzera e la monarchia asburgica, che rafforzano l’indipendenza svizzera.

XVI secolo: la Riforma porta cambiamenti religiosi e divisione tra cattolici e protestanti.

1648: La pace di Westfalia conferma l’indipendenza della Svizzera dal Sacro Romano Impero.

1798: gli eserciti rivoluzionari francesi occupano la Svizzera e fondano la Repubblica Elvetica.

1848: una nuova Costituzione svizzera crea uno Stato federale e abolisce la sovranità cantonale.

XX secolo: la Svizzera rimane neutrale durante le due guerre mondiali. Sviluppo del settore finanziario, della scienza e della tecnologia.

1971: in alcuni cantoni le donne ottengono il diritto di voto.

2002: la Svizzera diventa membro delle Nazioni Unite.

 

Abbreviazione internazionale : CH

 

Valuta : franco svizzero (CHF)

Il franco svizzero è una delle valute storicamente stabili e riconosciute nel mondo. La politica monetaria e la stabilità del franco sono da tempo considerati fattori importanti per l’economia svizzera.

 

Dominio Internet : .ch

 

Prefisso telefonico : +41

 

Fuso orario : + 1 GMT

 

Geografia :

Le Alpi costituiscono una delle caratteristiche geografiche più sorprendenti della Svizzera.

Oltre alle montagne, il Paese offre anche numerosi laghi, ognuno con la propria personalità, come il Lago di Ginevra, il Lago di Zurigo e il Lago dei Quattro Cantoni.

I fiumi svolgono un ruolo importante nel paesaggio svizzero. Il Reno, il Rodano e l’Inn non solo forniscono acqua, ma costituiscono anche il collegamento tra regioni e paesi.

Il paese confina con Germania, Francia, Italia, Austria e Liechtenstein.

 

Vetta più alta : Punta Dufour 4634 m sopra il livello del mare

La Punta Dufour è il punto più alto non solo della Svizzera, ma anche dell’intero massiccio del Monte Rosa e la seconda vetta più alta dell’Europa occidentale dopo il Monte Bianco.

 

Clima :

La Svizzera può essere caratterizzata come un paese con inverni freddi ed estati da miti a calde.

Le differenze climatiche si distinguono in base all’altitudine, alla distanza dalle Alpi e alla vicinanza ai laghi.

 

Fauna e flora:

Specie animali caratteristiche sono lo stambecco, o camoscio alpino, che abita spesso le zone montane.

Il cervo rosso è un simbolo della natura selvaggia e si trova nelle aree boschive.

Le marmotte, piccoli roditori, sono tipiche dell’ambiente alpino e amano sostare in prossimità di massicci rocciosi.

Un grande predatore è l’aquila reale, che domina le zone montuose e nidifica sulle scogliere rocciose.

Il simbolo iconico delle montagne è la stella alpina, un fiore bianco che adorna i prati alpini.

Un altro fiore popolare è la genziana, che decora il paesaggio con il suo colore azzurro.

L’abete rosso, un albero comune nelle regioni montuose, forma foreste e offre rifugio a molte specie di animali.

 

Agricoltura :

A causa del rilievo montuoso e delle condizioni sfavorevoli per l’agricoltura intensiva, il paesaggio è dominato dalla pastorizia. Il bestiame al pascolo sui prati alpini produce latte, che è la materia prima di base per i prodotti lattiero-caseari come il formaggio. Questo metodo di coltivazione tradizionale, noto come pastorizia alpina, è un elemento chiave dell’agricoltura svizzera.

In pianura si coltivano cereali, frutta, verdura e si pratica anche la viticoltura.

 

Estrazione delle materie prime :

La Svizzera dispone di piccole riserve di metalli preziosi come oro, argento e platino. L’estrazione e la lavorazione di questi metalli sono limitate. Le aziende svizzere sono note per la lavorazione e il commercio di metalli preziosi.

In alcuni luoghi vengono estratti aggregati, sabbia e ghiaia, che vengono utilizzati come materiali da costruzione.

Il sale viene estratto in alcune zone, soprattutto nella Valle del Sale. L’estrazione mineraria ha un significato storico, il sale svizzero è tradizionalmente utilizzato non solo nell’industria alimentare, ma anche nell’industria chimica e farmaceutica.

 

Industria :

La Svizzera è uno dei maggiori centri mondiali dell’industria farmaceutica. Ospita molte rinomate aziende farmaceutiche specializzate nella ricerca, sviluppo e produzione di medicinali.

L’industria metalmeccanica e della meccanica di precisione è un elemento centrale dell’industria svizzera. Comprende la produzione di macchine di precisione, attrezzature per una tecnologia di misurazione precisa e altre attrezzature tecniche.

Il paese è diventato un hub per l’innovazione della tecnologia finanziaria. Le aziende locali si concentrano sui pagamenti elettronici, sulla tecnologia blockchain e su altri servizi finanziari moderni.

Anche l’industria alimentare svolge un ruolo importante, coinvolgendo la produzione di alimenti, bevande e prodotti di cioccolato di lusso. Il cioccolato svizzero è famoso in tutto il mondo.

La Svizzera è nota anche per la produzione dei suoi orologi di lusso. L’industria dell’orologeria ha una ricca storia e tradizione.

 

Servizi e altri settori dell’economia : servizi, commercio, banche e assicurazioni, informatica, scienza, ricerca, istruzione e sanità, trasporti ferroviari

 

Punti di interesse naturali e storici : le città di Berna, Basilea, Lucerna e La Chaux-de-Fonds, il monte Cervino, le cascate del Reno, il lago di Ginevra e altri laghi alpini, il lago di Costanza, il ghiacciaio dell’Aletsch, il monastero di San Gallo, il Regione Lavaux, Parco Nazionale Svizzero

Le montagne offrono opportunità per varie attività all’aria aperta come escursionismo, mountain bike, sci e snowboard. Località invernali come St. Moritz, Zermatt, Verbier ed Engelberg sono conosciuti a livello internazionale.

Oltre alle bellezze naturali, la Svizzera offre anche ricchezza culturale. Città storiche come Zurigo, Ginevra, Lucerna o Berna sono piene di monumenti, musei e gallerie.

Alcuni luoghi offrono relax e benessere. Le terme e le terme alpine sono apprezzate per i loro effetti benefici.

Il paese è famoso anche per la sua gastronomia, che comprende formaggi, cioccolato e specialità della cucina regionale.

 

 

Forma di governo : repubblica direzionale del partito federativo con elementi di democrazia diretta

La Svizzera è un paese con un sistema politico unico che differisce significativamente da molti altri paesi. È una repubblica federale composta da diversi stati membri indipendenti conosciuti come cantoni. Questo sistema federale conferisce a ciascun Cantone un notevole grado di autonomia e poteri. Ogni cantone ha la propria costituzione, parlamento e governo, consentendo ai residenti locali di influenzare attivamente le questioni che riguardano la loro regione.

Al di sopra di questi cantoni si trova il governo federale centrale, composto dal presidente federale e da sei consiglieri federali. Ogni membro del governo ha un dipartimento di cui è responsabile. Tuttavia, il governo federale ha poteri più limitati rispetto ai cantoni. Le sue competenze sono definite nella Costituzione e comprendono settori come la politica estera e la difesa.

Uno degli elementi più interessanti del governo svizzero è la democrazia diretta. Questa pratica consente ai cittadini di partecipare regolarmente a referendum e votazioni popolari su questioni chiave, come modifiche costituzionali, nuove leggi o trattati internazionali. Questa forma di democrazia rafforza la partecipazione dei cittadini al processo decisionale politico e dà ai cittadini un’influenza diretta sulla direzione del Paese.

Inoltre, la Svizzera è nota per la sua neutralità e la sua posizione pacifica nei conflitti mondiali. Il paese mantiene la sua neutralità e la non adesione alle alleanze militari internazionali. Questa politica influenza da tempo le relazioni internazionali della Svizzera e le ha creato una posizione specifica nel mondo.

 

Capitale : Berna

Si trova nella parte centrale del paese, sulle rive del fiume Aara. Berna è una città storica con un ricco patrimonio culturale, strade pittoresche ed edifici storici. Tra i suoi monumenti più importanti c’è il Palazzo Federale, che funge da sede del parlamento e del governo federale svizzero.

Berna è stata fondata nel XII secolo e il suo nucleo storico è ricco di edifici, chiese e piazze medievali.

La città è anche sede di numerose università e istituti di ricerca. Il suo ambiente intellettuale contribuisce alla ricerca e all’istruzione in vari campi.

 

Superficie : 41.284 km2

 

Popolazione : 8.630.000 (2022)

La Svizzera è nota per la sua diversità linguistica. Le quattro lingue ufficiali sono tedesco, francese, italiano e romancio. Ogni cantone ha la propria lingua dominante.

Gli svizzeri sottolineano la loro identità svizzera più che etnica, sebbene vi sia una presenza di varie nazionalità a causa della migrazione e dei lavoratori stranieri.

Il panorama religioso in Svizzera è vario, con la predominanza del cristianesimo (cattolicesimo e protestantesimo). Il numero di persone che dichiarano di essere agnostiche o religiosamente non affiliate è in aumento.

 

Monumenti UNESCO: 13

 

  1. Abbazia di San Gallo (1983) – Monastero carolingio con rari manoscritti.
  2. Monastero benedettino di S. Jana a Müstair (1983) – convento benedettino con pitture murali figurative e affreschi romanici.
  3. Berna (1983) – Il centro storico della capitale.
  4. Bellinzona (2000) – Nello specifico, un gruppo di fortificazioni che si riuniscono presso il Castello di Castlegrande su un picco roccioso sopra la Valle del Ticino.
  5. Ghiacciaio dell’Aletschgletscher (2001) – Il più grande ghiacciaio europeo con caratteristiche tipiche della regione glaciale.
  6. Monte San Giorgio (2003) – Area boschiva a sud del Lago di Lugano, considerata il sito più ricco di fossili marini.
  7. Vigneti di Lavaux (2007) – Terrazze di vigneti lungo il Lago di Ginevra dell’XI secolo.
  8. Ferrovia Retica (2008) – Compagnia ferroviaria e rete ferroviaria operante nelle Alpi svizzere, precisamente nel Cantone dei Grigioni.
  9. Alpi Glarn (2008) – Questa regione alpina offre splendidi scenari naturali, vette montuose e opportunità per attività all’aria aperta.
  10. La Chaux-de-Fonds (2009) – Una cittadina situata nel cantone svizzero di Neuchâtel. Questa città ha una ricca storia, è nota per il suo legame con l’industria dell’orologeria e l’architettura.
  11. Siti palafitticoli preistorici nelle Alpi (2011) – Siti palafitticoli del periodo 5000-500 a.C. vicino a laghi, fiumi e zone umide.
  12. Le opere di Le Corbusier (2016) – Uno straordinario contributo al movimento modernista, 17 edifici in Argentina, Belgio, Francia, Svizzera, Germania, India e Giappone.
  13. Foreste di faggio originarie dei Carpazi e di altre regioni d’Europa (2007) – Foreste di faggio preservate in varie regioni d’Europa dai Pirenei al Mar Nero.

 

Parchi nazionali: 1

 

  1. Parco nazionale svizzero