ANTIGUA E BARBUDA

Data di creazione : 1 novembre 1981

Breve storia in ordine cronologico:

1493: Cristoforo Colombo scopre queste isole durante il suo secondo viaggio nel Nuovo Mondo.

1632: Gli inglesi cominciarono a insediarsi nelle isole e gradualmente introdussero un’economia di piantagioni, inclusa la coltivazione della canna da zucchero e l’utilizzo di schiavi africani.

1834: Il governo britannico abolisce la schiavitù, portando a grandi cambiamenti sociali.

1958: le isole entrano a far parte della Federazione delle Indie Occidentali, creata come tentativo di cooperazione regionale tra le colonie caraibiche britanniche.

1967: Antigua e Barbuda ottengono maggiore autonomia e status di stato associato all’interno della Federazione delle Indie Occidentali.

1981: Il 1° novembre 1981 Antigua e Barbuda ottengono la piena indipendenza dal Regno Unito.

1980-1990: il paese dovette affrontare sfide economiche tra cui il declino dell’industria dello zucchero e l’aumento della disoccupazione.

1994: Lester Bird lascia il segno sulla scena politica, diventando per molti anni primo ministro e avendo un grande impatto sullo sviluppo del paese.

Fine del XX secolo: Antigua e Barbuda si concentrarono sullo sviluppo del turismo, che portò crescita economica.

 

Abbreviazione internazionale : AG

 

Valuta : dollaro dei Caraibi orientali (XCD)

Viene utilizzato anche in altri paesi dei Caraibi orientali. Questa valuta è ancorata al dollaro USA.

 

Dominio Internet : .ag

 

Prefisso telefonico : +1268

 

Fuso orario : -4 GMT

 

Geografia :

Antigua e Barbuda sono isole situate nei Caraibi. Antigua è la più grande delle due isole.

Entrambe le isole sono prevalentemente pianeggianti, ma sull’isola di Antigua sono presenti anche parti montuose.

Fanno parte delle Piccole Antille, un arco di isole che si estende da Porto Rico al Sud America.

 

Vetta più alta : Monte Obama 402 m sopra il livello del mare

Si trova sull’isola di Antigua.

La vetta prende il nome dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Offre viste panoramiche sul paesaggio circostante e sul mare.

 

Clima :

Le temperature medie variano dai 24°C ai 30°C per gran parte dell’anno. Il periodo più caldo è durante i mesi estivi (da giugno a settembre).

L’umidità è elevata a causa della vicinanza al mare. La stagione umida-piovosa va da maggio a ottobre.

Antigua e Barbuda ha due stagioni piovose principali: da maggio a ottobre è la stagione delle piogge con precipitazioni più elevate. La stagione secca dura da dicembre ad aprile.

Le isole si trovano in una zona soggetta a uragani.

 

Fauna e flora:

Le palme da cocco sono molto comuni sulle spiagge e nelle zone costiere. Alcune specie di palma sono importanti per l’economia locale, come la produzione di prodotti a base di cocco.

In alcune parti interne delle isole ci sono aree forestali dove crescono alberi, arbusti e altri tipi di vegetazione. Queste aree offrono rifugio a molti animali.

Le isole ospitano numerose specie di uccelli, tra cui pellicani, cormorani, colibrì e uccelli canori.

Antigua e Barbuda sono importanti zone di nidificazione per alcune specie di tartarughe marine, tra cui il biglietto verde.

Il Mar dei Caraibi intorno alle isole ospita pesci colorati e barriere coralline mozzafiato, rendendo la zona un luogo popolare per le immersioni e lo snorkeling.

 

Agricoltura :

Su queste isole vengono coltivati ​​vari tipi di colture come canna da zucchero, banane, manghi, meloni, papaia, verdure ed erbe aromatiche.

Qui l’allevamento del bestiame per la carne e il latte è meno importante della coltivazione dei raccolti.

La pesca è un’industria importante che fornisce cibo e mezzi di sostentamento alla popolazione locale. Nel Mar dei Caraibi, i pescatori catturano una varietà di pesci e frutti di mare.

 

Estrazione delle materie prime : nessuna

 

Industria :

Il turismo è la principale industria economica di queste isole. Comprende alloggio, gastronomia, attività ricreative e altri servizi per i turisti. Negli ultimi anni nelle isole sono stati effettuati investimenti nelle infrastrutture e nelle strutture turistiche.

Grazie alla sua posizione geografica sulla costa del Mar dei Caraibi, la pesca e la lavorazione del pesce rappresentano una parte importante del settore.

Le isole hanno porti che servono sia la spedizione di merci che di passeggeri. Il trasporto tra le isole e il turismo marittimo hanno il loro posto nello spettro industriale.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo

 

Punti di interesse naturali e storici : Cattedrale di San Giovanni, Baia di Hawksbill, piantagione di Betty’s Hope, Redonda, spiagge

Le isole sono rinomate per le loro bellissime spiagge e le calde acque caraibiche, che attirano gli appassionati di sole, nuoto e sport acquatici.

Hanno anche la loro storia e il loro patrimonio culturale che i turisti possono esplorare. Ciò include città storiche, fortezze, musei e altri luoghi.

Un luogo interessante sono le rovine di Betty’s Hope, che ricordano il tempo in cui Antigua era un centro di canna da zucchero e commercio di schiavi. Questo posto ha un significato storico per l’isola.

 

 

Forma di governo : monarchia costituzionale

Antigua e Barbuda è un’entità statale che opera come una monarchia costituzionale con un sistema di governo parlamentare. Il capo dello stato è il monarca britannico, rappresentato dal governatore generale. Di solito si tratta di un residente locale, nominato dal monarca britannico su raccomandazione del governo locale. In pratica, tuttavia, il Governatore Generale esercita le sue funzioni su consiglio del governo di Antigua e Barbuda.

Il governo è responsabile degli affari interni del paese e il suo principale rappresentante è il primo ministro. Il Primo Ministro è nominato dal Governatore Generale sulla base dei risultati elettorali ed è responsabile della gestione del ramo esecutivo del Paese.

Il Parlamento svolge un ruolo chiave nel processo legislativo. È bicamerale, composto dalla Camera dei Rappresentanti e dal Senato. I membri della Camera dei Rappresentanti sono eletti dai cittadini e hanno il potere di approvare le leggi. I membri del Senato, invece, sono nominati dal governatore e da altre autorità e il loro ruolo è più consultivo.

La magistratura è indipendente e svolge un ruolo importante nella tutela del diritto e della giustizia. L’Alta Corte è il più alto organo giudiziario che garantisce il rispetto della legge e decide sui casi controversi.

Il sistema politico di Antigua e Barbuda è costruito su un modello democratico. Nel paese sono presenti più partiti politici che partecipano alle elezioni e i cittadini hanno il diritto di esprimersi e riunirsi liberamente.

 

Capitale : Saint Johns

La città si trova sull’isola di Antigua.

Saint John’s è anche un porto importante, sede di un aeroporto internazionale e di un importante porto marittimo. La città ha varie istituzioni, edifici governativi, musei, mercati, negozi e monumenti, che la rendono un luogo importante sia per i visitatori che per la gente del posto.

 

Superficie : 442 km2

 

Popolazione : 100.000 (2022)

Le isole hanno una popolazione relativamente piccola rispetto ad altri paesi, a causa delle loro dimensioni e del loro carattere isolato.

La maggior parte della popolazione ha radici africane, conseguenza della storica schiavitù che esisteva qui. Inoltre, qui vivono discendenti di coloni europei, tribù di nativi americani e persone provenienti da varie regioni dei Caraibi.

La lingua principale è l’inglese, che è anche la lingua ufficiale.

La maggioranza della popolazione professa la religione cristiana, principalmente anglicanesimo, metodismo e chiesa cattolica romana.

 

Monumenti UNESCO: 1

 

  1. Cantiere navale dell’isola di Antigua (2016) – Questo cantiere navale era un punto chiave per la manutenzione e la riparazione delle navi militari durante il dominio britannico.

 

Parchi nazionali: 1

 

  1. Parco nazionale del cantiere navale di Nelson