BAHAMAS

Data di creazione : 10 luglio 1973

Breve storia in ordine cronologico:

1629: Il primo colono inglese, Sir Robert Heath, rivendica le Bahamas come colonia britannica.

1718-1720: il pirata Benjamin Hornigold e il suo discepolo Edward Teach (Barbanera) usarono le Bahamas come base per le loro operazioni pirata.

1783: Il Trattato di Parigi pone fine alla guerra rivoluzionaria americana e assegna le Bahamas alla Gran Bretagna come compensazione per la perdita delle colonie nel Nord America.

1834: Abolizione della schiavitù alle Bahamas.

1964: Le Bahamas ottengono l’autonomia interna come “Indie occidentali britanniche”.

1973: il 10 luglio le Bahamas ottengono la piena indipendenza dal Regno Unito.

2000: La prima donna, Dame Ivy Dumont, viene nominata governatrice delle Bahamas.

2011: le Bahamas vengono colpite dall’uragano Irene, provocando una vasta distruzione.

 

Abbreviazione internazionale : BS

 

Valuta : dollaro delle Bahamas (BSD)

Il dollaro delle Bahamas è diviso in 100 centesimi. La valuta ha varie monete e banconote in circolazione e utilizzate per i pagamenti quotidiani nel paese.

 

Dominio Internet : .bs

 

Prefisso telefonico : +1242

 

Fuso orario : -5 GMT

 

Geografia :

Le Bahamas sono un arcipelago di oltre 700 isole e isolotti situati nell’Oceano Atlantico, nel nord-est dei Caraibi. Il paese si trova a sud-est della Florida negli Stati Uniti, a nord di Cuba e ad ovest di Turks e Caicos.

La topografia delle Bahamas è prevalentemente bassa e pianeggiante, con spiagge sabbiose, lagune e paludi.

Sono circondati dalle limpide acque dell’Oceano Atlantico.

 

Vetta più alta : Monte Alvernia 63 m sul livello del mare

Situato sull’Isola dei Gatti.

È una collina relativamente bassa rispetto alle vette di altre parti del mondo, che riflette la natura prevalentemente pianeggiante e bassa delle Bahamas.

 

Clima :

Il clima è marino subtropicale.

Le estati sono calde e umide con temperature medie di 28-32°C.

Gli inverni sono miti con temperature intorno ai 18-24°C. La maggior parte delle precipitazioni avviene in estate, la stagione degli uragani va da giugno a novembre.

 

Fauna e flora: 

Le Bahamas hanno una flora diversificata che comprende piante aride e costiere come cactus, piante grasse e mangrovie.

Alcune isole hanno foreste che possono contenere alberi come il mogano, il sicomoro o gli alberi della gomma.

Lungo le coste delle Bahamas puoi trovare una vasta gamma di vita marina, tra cui varie specie di pesci, coralli e tartarughe marine.

Qui vivono anche vari uccelli come colibrì, pellicani, cormorani e gufi.

Nella zona è possibile avvistare balene e delfini.

 

Agricoltura :

Si coltivano principalmente frutta e verdura come papaya, meloni, zucchine, pomodori e peperoncini. Queste colture vengono spesso coltivate in piccole aziende agricole a conduzione familiare.

Su alcune isole viene allevato bestiame, in particolare pollame, maiali e capre. La produzione locale di carne è limitata e la carne viene spesso importata.

La pesca è un’importante fonte di cibo e di reddito per i residenti locali. Vengono catturati vari tipi di pesce come tonno, mahi-mahi, gamberetti e altro ancora.

 

Estrazione delle materie prime :

Le Bahamas hanno alcune saline e qui viene estratto il sale marino. L’estrazione del sale è una delle poche attività minerarie significative alle Bahamas.

La pietra delle Bahamas è un tipo di calcare che viene estratto dal fondale marino e viene utilizzato principalmente in agricoltura e come fonte di calcio per il miglioramento del suolo.

 

Industria :

Diversi impianti di trasformazione alimentare sono impegnati nella lavorazione e nel confezionamento di alimenti come pesce in scatola, prodotti surgelati e bevande.

Anche la pesca e la lavorazione del pesce possono essere considerate parte del settore, sebbene si tratti più di un’attività tradizionale che di un settore industriale su larga scala.

Il settore edile comprende la costruzione di hotel, aeroporti, edifici residenziali e altri progetti infrastrutturali associati all’industria del turismo.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo, banche e assicurazioni, spedizioni, trasporti marittimi

 

Punti di interesse naturali e storici : Nassau, Exuma, Eleuthera, Harbour Island, Grand Bahama, spiagge, Blue Hole

Le Bahamas sono conosciute per le sue bellissime spiagge con sabbia fine e acque limpide, ideali per il relax e le attività acquatiche. Inoltre, le barriere coralline e gli ecosistemi sottomarini sono famosi per le immersioni e lo snorkeling.

Offrono una vasta gamma di hotel, resort e resort di lusso che attirano turisti in cerca di relax, comfort e servizio di prima classe.

Oltre alle bellissime spiagge, le Bahamas hanno anche un patrimonio culturale che comprende festival locali, mercatini di artigianato, musica, danza e cucina locale.

 

 

Forma di governo : monarchia costituzionale

Le Bahamas sono una democrazia parlamentare costituzionale con elementi monarchici. Il capo di stato delle Bahamas è il monarca britannico, rappresentato dal governatore generale delle Bahamas.

Il paese ha un parlamento bicamerale composto dalla Camera Bassa, chiamata anche Camera dell’Assemblea, e dal Senato. Il Parlamento è il principale organo legislativo del paese, che approva le leggi e crea un quadro legislativo per il funzionamento dello stato.

Il primo ministro, che è il capo del governo, ha il vero potere esecutivo. Il Primo Ministro è il leader del partito politico che ottiene la maggioranza dei voti alla Camera dei Comuni. Il loro compito non è solo guidare il governo, ma anche eleggere e gestire i membri del gabinetto, che sono ministri chiave e rappresentanti di vari dipartimenti.

Nell’ambito del potere giudiziario, la Corte Suprema delle Bahamas è la massima autorità giudiziaria. È responsabile della conduzione dei procedimenti giudiziari, comprese le controversie costituzionali, e garantisce il rispetto della legge nel paese.

Le Bahamas sono un membro del Commonwealth, riflettendo i suoi legami storici con il Regno Unito. Sebbene riconoscano il monarca britannico come capo di stato, hanno le proprie leggi costituzionali e il proprio governo. In tal modo, creano uno Stato sovrano con un sistema politico democratico in cui le persone hanno l’opportunità di eleggere i propri rappresentanti e di partecipare al processo politico.

 

Capitale : Nassau

Nassau è la capitale delle Bahamas, situata sull’isola di New Providence. La città svolge un ruolo importante nell’economia, nella cultura e nella politica delle Bahamas.

La città fu fondata dai coloni britannici nel 1670 e prese il nome dal principe olandese Guglielmo III. di Orange, che era un re britannico. Nassau ha una ricca storia di pirateria, colonizzazione e commercio.

Qui possiamo trovare un’architettura diversificata, dagli storici edifici coloniali agli edifici moderni. Alcune delle attrazioni includono Fort Charlotte, il Palazzo del Governo e la Cattedrale di Christ Church.

 

Superficie : 13.940 km2

 

Popolazione : 400.000 (2022)

Il gruppo etnico dominante è quello degli afroamericani, che costituiscono la maggioranza della popolazione. Troverai anche proporzioni minori di bianchi, mulatti e persone con radici africane ed europee.

La lingua ufficiale è l’inglese, ampiamente utilizzato in tutti gli ambiti della vita.

La principale maggioranza religiosa è costituita dai protestanti, la maggior parte dei quali sono battisti, anglicani o metodisti.

 

Monumenti UNESCO: – 

 

Parchi nazionali: 31

 

  1. Parco Nazionale dell’Abaco
  2. Parco Nazionale Marino Nord e Sud di Andros
  3. Parco nazionale di Black Sound Cay
  4. Parco Nazionale dei Buchi Blu
  5. Parco nazionale dello stagno del bonefish
  6. Parco nazionale dell’isola di Conception
  7. Parco nazionale della Riserva di rifornimento dei granchi
  8. Parco nazionale terrestre e marittimo di Exuma Cays
  9. Parco nazionale di Fowl Cays
  10. Parco nazionale dell’iguana e degli uccelli marini di Graham’s Harbour
  11. Parco nazionale di Green’s Bay
  12. Parco nazionale degli stagni Harrold e Wilson
  13. Parco nazionale Hope Great House
  14. Parco Nazionale dell’Inagua
  15. Parco nazionale della riserva di piante autoctone di Leon Levy
  16. Parco Nazionale del Piccolo Inagua
  17. Parco Nazionale Lucayan
  18. Parco Nazionale della Fattoria Marina
  19. Parco nazionale di Moriah Harbour Cay
  20. Parco nazionale terrestre e marino di Pelican Cays
  21. Parco nazionale di Peterson Cay
  22. Parco nazionale di Pigeon Creek e Snow Bay
  23. Parco nazionale della foresta primordiale
  24. Parco nazionale del Rand Nature Center
  25. Il Parco Nazionale del Giardino del Ritiro
  26. Parco nazionale del Grande Lago meridionale
  27. Parco nazionale della riserva di Tilloo Cay
  28. Parco nazionale della riserva di Union Creek
  29. Parco nazionale di Walker’s Cay
  30. Parco nazionale marino della costa occidentale
  31. Parco nazionale del lato ovest