GRENADA

Data di creazione : 7 febbraio 1974

Breve storia in ordine cronologico:

1609: L’isola fu colonizzata per la prima volta dagli inglesi.

1763: Grenada viene ufficialmente ceduta alla Gran Bretagna come parte della pace di Parigi.

1833: entra a far parte della Federazione delle colonie britanniche delle Indie occidentali.

1958: Ingresso nella Federazione delle Indie Occidentali, che però esistette solo fino al 1962.

1974: il 7 febbraio Grenada viene dichiarata repubblica indipendente all’interno del Commonwealth.

1979: nel mese di marzo ha luogo sull’isola un colpo di stato militare durante il quale si insedia il governo rivoluzionario di Maurice Bishop.

1983: gli Stati Uniti e altri stati dei Caraibi invadono Grenada.

1984: Promulgazione di una nuova costituzione e processo elettorale.

2004: l’uragano Ivan ha causato ingenti danni.

 

Abbreviazione internazionale : WG

 

Valuta : dollaro dei Caraibi orientali (XCD)

La valuta è utilizzata a Grenada e in molti altri stati dei Caraibi.

In genere, le banconote XCD sono disponibili nei seguenti tagli: $ 5, $ 10, $ 20, $ 50, $ 100 e superiori. Ogni banconota ha il proprio disegno, solitamente raffigurante personalità di spicco, monumenti storici, scenari naturali o altri simboli del paese in questione.

 

Dominio Internet : .gd

 

Prefisso telefonico : +1473

 

Fuso orario : -4 GMT

 

Geografia :

Lo stato insulare delle Piccole Antille situato nel Mar dei Caraibi.

Oltre all’isola principale di Grenada, appartengono a questo stato anche diverse isole minori. Le più importanti di queste sono Carriacou e Petit Martinique, che fanno parte del gruppo chiamato Grenadine.

Il paese è noto per la sua bellissima natura, vegetazione tropicale, spiagge e barriere coralline.

 

Vetta più alta : il monte Santa Caterina 840 m sopra il livello del mare

Si trova sull’isola principale di Grenada. Fa parte della catena montuosa vulcanica che permea l’isola e forma il suo paesaggio montuoso.

 

Clima :

Grenada ha due stagioni fondamentali: secca e piovosa. La stagione delle piogge dura da giugno a dicembre ed è caratterizzata da piogge frequenti e tempeste tropicali. La stagione secca dura da gennaio a maggio.

L’umidità è elevata tutto l’anno a causa della vicinanza al mare. Le condizioni umide contribuiscono all’abbondante vegetazione e alle foreste tropicali.

Il paese è soggetto agli uragani, soprattutto durante la stagione degli uragani, che è più attiva da giugno a novembre.

 

Fauna e flora: 

L’umidità e il clima tropicale consentono la coltivazione di molti tipi di frutta e verdura, tra cui banane, ananas, mango, papaya e molti altri.

L’isola è ricca di vari tipi di fiori tropicali come l’ibisco, la bouganville, le orchidee e il frangipani.

Troverai molte specie di uccelli a Grenada, inclusi colibrì, trupiali, pappagalli e altre specie.

Esistono varie specie di lucertole, come le iguane, oltre ad alcune specie di serpenti non velenosi.

 

Agricoltura :

L’isola è chiamata il “Regno delle Radici” per via della notevole produzione di spezie, in particolare di noce moscata.

Qui la coltivazione delle banane ha una lunga tradizione. Le banane sono un prodotto importante sia per il consumo locale che per l’esportazione.

Molte persone si dedicano all’agricoltura su piccola scala e alla coltivazione della propria terra.

 

Estrazione delle materie prime : –

 

Industria:

Qui l’industria del turismo gioca un ruolo chiave. Hotel, resort, ristoranti, attrazioni turistiche.

L’industria alimentare trasforma ingredienti locali come spezie, cacao e frutti tropicali.

A causa della ricchezza della vita marina nelle acque dei Caraibi, la pesca è un’industria importante.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo

 

Punti di interesse naturali e storici: Saint Georges, cascata della Concord, spiagge

Grenada dispone di un’offerta di hotel, resort e strutture ricettive di lusso che attirano turisti alla ricerca di comfort e servizi di qualità.

Offre ai visitatori splendidi scenari tropicali, mare limpido, spiagge bianche e panorami montani. Questo crea un ambiente ideale per il riposo e il relax.

Ha anche un ricco patrimonio culturale e storico. I visitatori possono visitare mercati, musei, edifici storici e monumenti.

 

 

Forma di governo: monarchia costituzionale

Grenada è uno stato sovrano con una democrazia parlamentare e una monarchia costituzionale. Il capo di stato formale è il monarca britannico, rappresentato dal governatore generale. Il monarca nomina il governatore generale su raccomandazione del primo ministro di Grenada. In pratica, tuttavia, il Governatore Generale ha principalmente un ruolo rappresentativo e poteri di base associati al governo e alla legislazione.

Il governo è guidato dal Primo Ministro, che è il capo del governo. Il primo ministro è eletto da un rappresentante del popolo e di solito è il leader del partito che ottiene il maggior numero di seggi alle elezioni parlamentari. Il suo ruolo consiste nel gestire il governo, promuovere le agende politiche e rappresentare lo Stato a livello internazionale.

Il Parlamento è un organo legislativo. È composto da due camere: la camera bassa chiamata Camera dei Rappresentanti e la camera alta chiamata Senato. I membri della Camera bassa sono eletti dal popolo nei collegi uninominali e plurinominali. I membri del Senato sono nominati dal Primo Ministro e dal Governatore Generale. Un sistema parlamentare consente il processo legislativo e il controllo sull’esecutivo.

Grenada ha ottenuto l’indipendenza dal Regno Unito il 7 febbraio 1974. Sebbene sia ancora membro del Commonwealth delle Nazioni e rispetti il ​​monarca britannico come capo di stato, ha il controllo sovrano sui propri affari interni. Il sistema legale di Grenada si basa sulla legge inglese, compreso il diritto civile e il diritto penale.

 

Capitale : Saint Georges

Si trova sulla costa sud-occidentale dell’isola principale di Grenada.

La città è conosciuta per la sua pittoresca zona portuale, gli edifici storici, le case colorate e Fort George, che offre una magnifica vista sulla campagna circostante e sul mare.

San George’s è anche un importante polo turistico, essendo la porta d’ingresso per molti turisti che vengono a scoprire la bellezza di Grenada.

 

Superficie : 344 km2

 

Popolazione : 124.000 (2022)

La maggior parte della popolazione è di origine africana, con radici nella schiavitù africana e una storia di economia delle piantagioni. C’è anche una comunità più piccola di discendenza europea, nativa americana e dell’Asia orientale.

La lingua ufficiale è l’inglese. Sull’isola si parlano anche varietà creole dell’inglese e sono comunemente usate nella vita di tutti i giorni.

Il cristianesimo è la religione dominante qui, in particolare la Chiesa cattolica romana. Ci sono anche chiese protestanti e comunità più piccole di altre religioni.

 

 

Monumenti UNESCO: –

 

Parchi nazionali: 2

 

  1. Parco nazionale del Grand Etang
  2. Parco Nazionale della Levera