HONDURAS

Data di creazione : 15 settembre 1821

Breve storia in ordine cronologico:

XVI secolo: durante la conquista spagnola dell’America, i conquistadores spagnoli arrivarono in quello che oggi è l’Honduras.

1821: l’Honduras ottiene l’indipendenza insieme ad altre colonie centroamericane quando si stacca dal dominio spagnolo.

1823: Le province centroamericane, compreso l’Honduras, si fondono negli Stati Uniti d’America Centrale.

1838: l’Honduras si separa dagli Stati Uniti d’America Centrale e si dichiara repubblica indipendente.

20° secolo: lo stato è stato colpito da instabilità politica, colpi di stato militari e guerre civili. Il paese ha cercato di mantenere la democrazia, ma ha dovuto affrontare più volte crisi politiche.

1998: l’uragano Mitch ha causato qui un grave disastro, con diffuse inondazioni e smottamenti. Migliaia di persone morirono e molte rimasero ferite.

 

Abbreviazione internazionale : HN

 

Valuta : Lempira honduregna (HNL)

Il nome della valuta deriva dal nome del capo indiano Lempira, figura importante nella storia dell’Honduras. La valuta fu introdotta nel 1931 e sostituì il peso honduregno.

La Lempira è divisa in 100 unità chiamate “centavos”. Monete e banconote vengono emesse in vari tagli, tra cui 1, 2, 5, 10, 20, 50 lempira e vari centavos.

 

Dominio Internet : .hn

 

Prefisso telefonico : +504

 

Fuso orario : -6 GMT

 

Geografia :

L’Honduras è uno stato dell’America centrale situato tra il Nicaragua a sud-est, il Guatemala a ovest e El Salvador a sud-ovest.

Nel nord, il paese è bagnato dalla costa del Mar dei Caraibi, e nel sud è la costa dell’Oceano Pacifico.

Il paese ha una geografia diversificata che comprende pianure, montagne, foreste pluviali e spiagge. La parte occidentale del paese è montuosa e comprende la catena montuosa della Sierra Madre de Chiapas.

L’Honduras ha diversi fiumi importanti, tra cui il fiume Ulúa e il fiume Aguán, importanti per l’agricoltura e i trasporti. Famoso è anche il lago Yojoa, che è il più grande del paese.

 

Vetta più alta : Cerro las Minas 2870 m sul livello del mare

Il picco si trova nei Monti Celaque, che si trovano vicino alla città di Gracias, nella parte centrale del paese.

Cerro Las Minas è una destinazione popolare per escursionisti e scalatori che vengono qui per lo splendido paesaggio e l’opportunità di scalare la montagna più alta dell’Honduras.

 

Clima :

Nel nord dell’Honduras, bagnato dal Mar dei Caraibi, c’è un clima tropicale umido. I mesi estivi sono caldi e piovosi, mentre i mesi invernali sono secchi e più caldi.

Sulla costa meridionale del Pacifico il clima è tropicale ma meno piovoso che sulla costa caraibica. Anche i mesi estivi qui sono umidi, i mesi invernali possono essere più secchi.

L’interno, soprattutto alle quote più elevate, ha un clima più mite. L’altitudine più elevata provoca temperature più fresche, anche se qui prevalgono condizioni calde. Nelle zone montuose di notte può fare più freddo.

 

Fauna e flora:

L’Honduras ospita molte specie di uccelli, tra cui pappagalli, colibrì, rapaci e altro ancora.

Nei parchi nazionali e nelle riserve è possibile trovare diversi tipi di mammiferi, tra cui scimmie, giaguari, tapiri, opossum e formichieri.

Sul territorio dell’Honduras vivono anche serpenti, lucertole, tartarughe e altri rettili. Gli anfibi includono, ad esempio, varie specie di rane.

Ci sono alcune parti delle foreste pluviali tropicali sulla costa caraibica e sulle montagne. Questa zona è ricca di diverse specie di piante e alberi.

La regione della costa caraibica ospita foreste di mangrovie, importanti per proteggere le aree costiere, la ricchezza della vita acquatica e la biodiversità.

 

Agricoltura :

L’Honduras è uno dei principali produttori mondiali di banane e platani.

Anche le piantagioni di caffè sono una componente importante dell’agricoltura. Il caffè dell’Honduras è una delle varietà più apprezzate sul mercato mondiale.

Le piante di tabacco vengono coltivate principalmente sulla costa occidentale.

L’allevamento del bestiame è importante per l’approvvigionamento di carne e latte. L’allevamento di pollame comprende polli, anatre e tacchini.

 

Estrazione delle materie prime :

Il paese dispone di piccole riserve di rame, sebbene la sua estrazione sia meno significativa rispetto ad altri paesi.

L’oro viene estratto in alcune aree.

 

Industria:

L’industria tessile e dell’abbigliamento è una delle industrie più importanti.

Grazie alle sue ricche riserve forestali, il paese ha un’industria della lavorazione del legno. Qui vengono prodotti  mobili in legno .

L’industria alimentare produce prodotti alimentari come zucchero, farina, oli commestibili, carne e latticini.

 

Servizi e altri settori dell’economia : trasporti, turismo

 

Punti di interesse naturali e storici : Río Plátano, Río Cangrejal, le città di Trujillo e Tegucigalpa, Lago de Yojoa, Isola di Roatán, Copán

Il paese è ricco di bellezze naturali, luoghi storici e patrimonio culturale, che attira turisti da diverse parti del mondo. Una delle attrazioni più importanti è la Riserva Naturale di Pico Bonito, che offre ai visitatori l’opportunità di scoprire foreste pluviali tropicali, cascate e diverse specie di fauna e flora. Le cascate Pulhapanzak sono un altro luogo impressionante vicino alla città di San Pedro Sula dove i turisti possono ammirare la bellezza delle formazioni naturali.

Il sito archeologico di Copán appartiene ai monumenti più importanti delle civiltà medievali. Le rovine sono famose per le loro sculture e geroglifici, che conferiscono una dimensione storica all’esperienza turistica.

Le zone delle Islas de la Bahía offrono poi opportunità mozzafiato per le immersioni e lo snorkeling grazie alle barriere coralline e alle acque cristalline del Mar dei Caraibi.

Il Parco Nazionale Celaque ospita la montagna più alta dell’Honduras, il Cerro Las Minas, e offre ai turisti grandi opportunità di escursioni e alpinismo. La Riserva Naturale Cuero y Salado protegge le zone umide, le mangrovie e una vasta gamma di animali, fornendo un ambiente unico per osservare la natura.

 

 

Forma di governo: repubblica presidenziale

L’Honduras è una repubblica presidenziale, il che significa che il suo sistema politico si basa su principi democratici con il presidente come capo di stato e amministratore delegato. Il presidente ha autorità sul ramo esecutivo ed è responsabile della gestione del paese, della nomina dei ministri e del governo e della rappresentanza del paese a livello internazionale. Il presidente è eletto dai cittadini per un mandato di quattro anni e può restare in carica al massimo un mandato.

Il potere legislativo è esercitato dal Congresso Nazionale, che è un parlamento bicamerale. La Camera bassa, conosciuta come Camera dei Deputati, conta 128 deputati eletti per un mandato di quattro anni. La camera alta, il Senato, anch’esso composto da 128 senatori, svolge il ruolo di organo di controllo sulle questioni legislative.

La magistratura è indipendente dagli altri rami del potere. Comprende i tribunali di grado inferiore e superiore, compresa la Corte Suprema, che ha giurisdizione su questioni costituzionali e di diritto. Il compito della magistratura è garantire il rispetto delle leggi, garantire la giustizia e tutelare gli interessi dei cittadini.

Nello spettro politico, ci sono diversi partiti politici che partecipano al processo elettorale e rappresentano opinioni e interessi politici diversi. Questi partiti sono coinvolti nel processo decisionale politico e formano il panorama politico del paese.

L’autonomia locale è assicurata dalla divisione del paese in 18 dipartimenti (province), a loro volta suddivisi in comuni. I comuni hanno propri organi eletti che si prendono cura dell’amministrazione locale, delle infrastrutture e dei servizi ai cittadini.

 

Capitale : Tegucigalpa

Insieme alla vicina città di Comayagüela, forma l’area metropolitana conosciuta come Tegucigalpa-Comayagüela, che è la più grande area urbanizzata dell’Honduras.

Tegucigalpa si trova in una valle in mezzo alle montagne ed è bagnata dal fiume Choluteca. La città ha un’architettura diversificata che comprende edifici storici, strutture moderne e aree residenziali. Oltre alla sua importanza come importante centro politico, Tegucigalpa è anche il cuore economico del paese, dove hanno sede numerose imprese, banche, istituzioni e centri commerciali.

 

Superficie : 112.019 km2

 

Popolazione : 9.600.000 (2022)

I principali gruppi etnici includono i meticci (popolazione mista di nativi americani ed europei), amerindi, afro-honduregni e un numero minore di caucasici.

La maggioranza della popolazione dell’Honduras è cristiana.

La lingua ufficiale è lo spagnolo, parlato dalla maggior parte della popolazione. Inoltre, esistono diverse lingue dei nativi americani che sono ancora utilizzate in alcune comunità.

 

Monumenti UNESCO: 2

 

  1. Copan (1980) – Il sito maya di Copán è un importante sito archeologico situato nella parte occidentale dell’Honduras, vicino al confine con il Guatemala. Questo sito storico è tra i tesori culturali più importanti dell’America Centrale e comprende le vaste rovine della civiltà Maya.
  2. Río Plátano (1982) – È una riserva della biosfera situata nell’Honduras orientale, vicino al confine con il Nicaragua. Questa zona è una delle foreste pluviali tropicali più grandi e meglio conservate dell’America Centrale.

 

Parchi nazionali: 23

 

  1. Parco Nazionale della Muralla
  2. Parco Nazionale del Cusuco
  3. Parco Nazionale Celaque
  4. Parco Nazionale Patuca
  5. Parco Nazionale Cerro Azul Meámbar
  6. Parco Nazionale Montaña Santa Bárbara
  7. Parco Nazionale Pico Pijol
  8. Parco Nazionale Montaña de Botaderos Carlos Escaleras Mejía
  9. Parco Nazionale dell’Omoa
  10. Parco Nazionale Montaña de Yoro
  11. Parco Nazionale Cerro Azul de Copán
  12. Parco Nazionale Punta Izopo
  13. Parco Nazionale Montaña de Comayagua
  14. Parco Nazionale Pico Bonito
  15. Parco Nazionale Capiro Calentura
  16. Parco Nazionale Congolón, Piedra Parada e Coyocutena
  17. Parco nazionale di Port Royal
  18. Parco Nazionale del Rio Kruta
  19. Parco Nazionale Nombre de Dios
  20. Parco Nazionale Montecristo Trifinio
  21. Parco Nazionale della Tigra
  22. Parco Nazionale della Sierra di Agalta
  23. Parco Nazionale Jeannette Kawas