SANTA LUCIA

Data di creazione : 22 febbraio 1979

Breve storia in ordine cronologico:

IV secolo: prima dell’arrivo degli europei, Santa Lucia era abitata da popolazioni indigene, probabilmente gli Arawak.

XVII secolo: l’isola fu colonizzata sia dalla Compagnia francese che da quella britannica delle Indie occidentali. Entrambe le nazioni si impadronirono alternativamente dell’isola più volte.

XVIII secolo: L’isola fu per lungo tempo una colonia francese, ma fu conquistata più volte dagli inglesi durante le guerre napoleoniche.

1814: L’isola viene definitivamente ceduta agli inglesi con il Trattato di Parigi.

1838: viene incorporato nel Commonwealth britannico delle Indie occidentali.

XX secolo: insieme ad altre isole britanniche delle Indie occidentali, ottenne gradualmente un maggiore grado di autogoverno.

1967: ottiene l’autonomia interna come parte di un’associazione all’interno del Commonwealth delle Nazioni britannico.

1979: Il 22 febbraio Santa Lucia viene dichiarata uno stato indipendente all’interno del Commonwealth delle Nazioni britannico.

1997: viene adottata una nuova costituzione, che trasforma la forma di governo in un sistema parlamentare.

21° secolo: Santa Lucia continua a svilupparsi come stato indipendente affrontando le sfide economiche e politiche tipiche delle piccole nazioni insulari.

 

Abbreviazione internazionale : WL

 

Valuta : dollaro dei Caraibi orientali (XCD)

Questa valuta è utilizzata non solo a Santa Lucia, ma anche in altri paesi dell’Unione monetaria dei Caraibi orientali, che è un gruppo di paesi dei Caraibi orientali che condividono la stessa valuta.

 

Dominio Internet : .ic

 

Prefisso telefonico : +662

 

Fuso orario : -4 GMT

 

Geografia :

È uno stato insulare delle Piccole Antille situato nel Mar dei Caraibi e nell’Oceano Atlantico.

Santa Lucia si trova a est delle Isole dei Caraibi, approssimativamente tra le isole della Martinica a nord-ovest e Saint Vincent e Grenadine a sud-est.

Il territorio nazionale comprende, oltre all’isola principale di Santa Lucia, anche diverse isole minori adiacenti come Soufrière, Pigeon Island ed altre.

 

Vetta più alta : Monte Gimie 850 m sul livello del mare

Il Monte Gimie è la montagna più alta dell’isola di Santa Lucia e allo stesso tempo il punto più alto dell’intero arcipelago dei Caraibi Windward.

È costituito da materiale vulcanico e si trova in una foresta pluviale, rendendolo un luogo attraente per escursioni e avventure.

 

Clima :

Le temperature sono relativamente più alte tutto l’anno. La temperatura media durante il giorno è compresa tra 27 e 32 gradi Celsius. Le temperature notturne sono generalmente leggermente più basse.

Il paese ha due stagioni climatiche fondamentali: la stagione delle piogge e la stagione secca. La stagione delle piogge dura da giugno a novembre ed è caratterizzata da precipitazioni più elevate e piogge frequenti. La stagione secca poi dura da dicembre a maggio ed è meno piovosa.

La possibilità di uragano più forte si verifica solitamente intorno a settembre.

 

Fauna e flora:

Santa Lucia ospita una varietà di specie di uccelli, tra cui colibrì, pappagalli, storni e altro ancora. Una delle specie emblematiche è l’endemica Amazona versicolor, conosciuta anche come pappagallo di Santa Lucia.

L’isola ospita una varietà di specie di rettili, tra cui gechi, iguane e serpenti. Qui puoi trovare anche le tartarughe, come le carte.

Tra gli anfibi si possono citare diverse specie di rane e rospi.

Il paese è ricoperto da diversi tipi di foresta pluviale, che ospita una vasta gamma di piante. Qui crescono molti tipi di alberi, felci, viti ed epifite.

Le colture coltivate includono banane, noci di cocco, agrumi e l’albero del cacao.

Una varietà di fiori tra cui orchidee, ibisco, frangipani e bouganville.

 

Agricoltura :

Le banane sono una delle principali colture coltivate sull’isola. Saint Lucia è uno dei produttori di banane dei Caraibi. Le banane sono una componente importante delle esportazioni agricole e rappresentano un’importante fonte di reddito.

Qui vengono coltivati ​​vari tipi di agrumi come arance, pompelmi e limoni. Questi frutti vengono utilizzati sia per il consumo interno che per l’esportazione.

Spezie come la manioca e le patate dolci sono un alimento base della tradizionale dieta caraibica e fanno parte dell’agricoltura locale.

La pesca è una parte importante dell’economia locale, soprattutto nelle isole dotate di porti.

 

Estrazione delle materie prime : –

 

Industria :

L’industria alimentare prevede la trasformazione di colture locali come banane, agrumi e ortaggi a radice in vari prodotti per il mercato locale e per l’esportazione.

La pesca gioca un ruolo importante nell’economia locale. Pesce e frutti di mare vengono lavorati per il mercato locale e anche esportati.

Il turismo è una delle industrie più importanti di Santa Lucia. Alberghi, ristoranti, divertimenti e altri servizi turistici costituiscono una parte significativa dell’economia dell’isola.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo

 

Punti di interesse naturali e storici : Vieux Fort e Castries, Pitons, Rodney Bay, Marigot Bay

L’isola è conosciuta per le sue bellissime spiagge, barriere coralline, montagne verdi e panorami montani. I vulcani Gros Piton e Petit Piton sono attrazioni popolari.

I turisti possono scegliere tra una varietà di attività sull’isola come immersioni, snorkeling, canottaggio, trekking, golf e sport acquatici.

Santa Lucia ha un ricco patrimonio culturale che comprende influenze africane, francesi e britanniche. Festival locali, mercati, arti e mestieri attraggono i turisti alla ricerca di un’esperienza autentica.

 

 

Forma di governo: monarchia costituzionale

Santa Lucia è una monarchia costituzionale con un sistema di governo parlamentare. Il monarca del Regno Unito rappresenta ufficialmente il capo di stato dell’isola. Tuttavia, questo ruolo del monarca è piuttosto cerimoniale e simbolico, poiché il potere politico è esercitato da un governo eletto. Il governatore generale è nominato su raccomandazione del governo locale e rappresenta il monarca sull’isola. Il suo ruolo comprende anche la supervisione del processo parlamentare e l’approvazione delle leggi.

Il governo è guidato dal Primo Ministro, che è il capo del governo e ha il potere esecutivo. Il primo ministro è il risultato delle elezioni parlamentari e dirige il ramo esecutivo del governo. Il Parlamento è bicamerale: è composto dalla Camera dei Rappresentanti e dal Senato. La Camera dei Rappresentanti è composta da membri eletti nelle elezioni parlamentari, mentre il Senato è composto da membri nominati dal Governatore Generale sulla base delle raccomandazioni di vari settori della società.

Le leggi vengono approvate dal Parlamento e devono poi essere confermate dal Governatore Generale e dal Re o dalla Regina del Regno Unito per l’approvazione. Santa Lucia ha ottenuto l’indipendenza dal Regno Unito il 22 febbraio 1979. Da allora è uno stato sovrano all’interno del Commonwealth delle Nazioni britannico. Ciò significa che, nonostante gli elementi monarchici, ha un governo indipendente e il controllo sugli affari interni. Le elezioni parlamentari sono un pilastro fondamentale del processo politico, poiché consentono agli isolani di esprimere la propria volontà in materia di governance e direzione politica.

 

Capitale : Castries

Castries si trova sulla costa nordoccidentale dell’isola ed è la città più grande di Santa Lucia.

È il centro economico, culturale e amministrativo dell’isola.

La città svolge un ruolo chiave nello sviluppo del turismo, del commercio e dei servizi dell’isola. La città è conosciuta per il suo bellissimo porto, gli edifici storici e il mercato dove la gente del posto vende vari prodotti e cibo.

 

Superficie : 617 km2

 

Popolazione : 185.000 (2022)

I gruppi principali sono gli afro-caraibici e le persone di origine africana, che costituiscono la maggioranza della popolazione. Inoltre, qui vivono persone di origine europea, indiana e creola.

La lingua ufficiale è l’inglese, utilizzato nelle scuole, nelle istituzioni governative e negli affari pubblici.

Il cristianesimo, in particolare il cattolicesimo romano, è la religione dominante.

 

Monumenti UNESCO: 1

 

  1. Pitons (2004) – Area geografica dell’isola di Santa Lucia nota per i suoi caratteristici vulcani, Gros Piton e Petit Piton.

 

Parchi nazionali: 2

  1. Parco Nazionale dell’Isola dei Piccioni
  2. Parco Nazionale Marino