TRINIDAD E TOBAGO

Data di creazione : 31 agosto 1962

Breve storia in ordine cronologico:

XVI e XVII secolo: le isole vengono colonizzate dai colonizzatori spagnoli. Gli indigeni Arawak e Carib vivevano a Trinidad.

1797: una spedizione militare britannica guidata dall’ammiraglio Sir Ralph Abercromby occupa Trinidad. L’isola diventa una colonia britannica.

1834: Abolizione della schiavitù.

1889: Trinidad e Tobago vengono uniti in un unico territorio sotto il nome di “Colonia di Trinidad e Tobago”.

1962: 31 agosto Ottieni l’indipendenza dalla Gran Bretagna e diventa una monarchia del Commonwealth. Dott. Eric Williams diventa il primo Primo Ministro.

1976: Trinidad e Tobago diventa una repubblica, abbandonando lo status reale. Sir Ellis Clarke diventa il primo presidente.

1986: Il paese cambia la sua costituzione, le isole diventano una repubblica all’interno del Commonwealth, dove il monarca britannico non ha più alcun ruolo costituzionale.

 

Abbreviazione internazionale : TT

 

Valuta : dollaro di Trinidad (DTT)

La valuta è ulteriormente divisa in unità più piccole chiamate centesimi. Il mercato valutario e i tassi di cambio vengono monitorati nei mercati finanziari internazionali e possono cambiare a seconda di fattori economici ed eventi globali.

 

Dominio Internet : .tt

 

Prefisso telefonico : +1868

 

Fuso orario : -4 GMT

 

Geografia :

Si trova a sud del Mar dei Caraibi, a est della costa del Venezuela. Fanno parte dell’Arcipelago dei Caraibi e hanno una posizione strategica nei Caraibi.

Trinidad e Tobago è uno stato insulare situato nel sud dei Caraibi. Il paese è composto da due isole principali, Trinidad e Tobago, e da diversi isolotti minori.

Trinidad è la più grande delle isole principali e si trova più vicina alla costa del Sud America. È un’isola più densamente popolata con città come Port of Spain, la capitale, e San Fernando.

Tobago è un’isola più piccola che si trova a nord-est di Trinidad ed è nota per le sue spiagge, le barriere coralline e le attrazioni turistiche.

 

Vetta più alta : El Cerro Del Aripo 940 m sul livello del mare

È una montagna nella catena settentrionale dell’isola di Trinidad.

Si trova nella regione Tunapuna-Piarco a nord-est della città di Arimo.

È una destinazione popolare per escursionisti e scalatori che vogliono scalare il punto più alto dell’isola.

 

Clima :

Le temperature sono abbastanza costanti durante tutto l’anno e variano tra 24°C e 31°C. Le temperature più alte vengono solitamente raggiunte durante l’estate.

Il clima è umido, soprattutto a causa della vicinanza del Mar dei Caraibi.

Trinidad e Tobago ha due distinte stagioni delle piogge, da giugno a novembre e da maggio a luglio.

Le stagioni dei venti, note come alisei, possono influenzare il clima di una regione. Gli alisei soffiano da est a ovest e possono portare aria più fresca dall’oceano.

 

Fauna e flora:

Alcune aree sono apprezzate dagli ornitologi per la varietà di specie di uccelli, tra cui ibis, martin pescatori e colibrì.

Pesci colorati, tartarughe marine e delfini, soprattutto intorno alle barriere coralline.

Rettili come iguane, gechi e serpenti, nonché l’iguana rossa, conosciuta come iguana di Trinidad, sono qui una specie protetta.

Le foreste pluviali ospitano una flora diversificata, tra cui orchidee e viti, mentre le mangrovie fungono da protezione costiera.

Trinidad e Tobago ha anche molte specie di piante endemiche, che contribuiscono all’unicità di questo scenario naturale.

 

Agricoltura :

Sull’isola di Trinidad si coltiva una varietà di colture, tra cui canna da zucchero, banane, agrumi, cacao, spezie e altre colture.

A causa della vicinanza del Mar dei Caraibi, qui la pesca gioca un ruolo importante.

 

Estrazione delle materie prime :

L’estrazione e la lavorazione di petrolio e gas è una delle industrie principali. Il paese dispone di importanti riserve di petrolio e gas naturale e l’esportazione di queste materie prime rappresenta una quota significativa dei proventi del commercio estero.

Dispone inoltre di riserve di minerali industriali come calcare, gesso e asfalto. Queste materie prime vengono utilizzate in vari settori, tra cui l’edilizia e le infrastrutture.

 

Industria:

L’industria petrolchimica prevede la trasformazione del petrolio e del gas naturale in vari prodotti come carburanti, plastica, prodotti chimici e fertilizzanti.

La lavorazione di alimenti e bevande costituisce un’altra parte importante del settore. Qui vengono prodotti alimenti, bevande, dolciumi, prodotti surgelati e altri.

L’industria tessile e dell’abbigliamento produce abbigliamento e prodotti tessili.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo, trasporti marittimi e aerei

 

Punti di interesse naturali e storici : Riserva forestale di Tobago, Buccoo Bay, città di Port of Spain, spiagge

Trinidad e Tobago ha anche monumenti storici e culturali, inclusi antichi edifici coloniali, musei, chiese e mercati. La città di Port of Spain ha una ricca scena culturale e vari festival.

L’evento culturale più famoso è il carnevale. Ogni anno c’è una celebrazione spettacolare con balli, musica, costumi colorati e patrimonio culturale.

Il paese offre ai visitatori bellissime spiagge, barriere coralline, catene montuose, foreste primordiali e altri scenari naturali.

 

 

Forma di governo: repubblica parlamentare

Trinidad e Tobago è una repubblica parlamentare in cui il presidente ricopre il ruolo di capo di stato mentre il primo ministro è il capo del governo.

Il paese ha un parlamento bicamerale con una Camera dei Rappresentanti e un Senato.

Questo sistema politico include la separazione dei poteri, che comprende i rami esecutivo, legislativo e giudiziario.

Il presidente è eletto dal popolo e svolge un ruolo sia simbolico che costituzionale, ad esempio approvando leggi e nominando funzionari.

Il primo ministro è il leader politico, responsabile della gestione del governo e dell’attuazione della politica.

 

Capitale : Porto di Spagna

Si trova sulla costa occidentale dell’isola di Trinidad ed è la città più grande di questo paese caraibico.

Il porto della città svolge un ruolo chiave nel commercio e nei trasporti. La città è anche un importante centro turistico, quindi i visitatori possono sperimentare l’autentica atmosfera della vita caraibica, assaggiare la cucina locale e conoscere vari aspetti della cultura di Trinidad e Tobago.

Port of Spain è anche un centro di attività politica e amministrativa, che ospita uffici governativi, ministeri e altre istituzioni statali. I viali principali, i quartieri storici e le parti moderne della città si uniscono per creare una tavolozza variegata di esperienze e contrasti che rendono Port of Spain una città eccezionale a Trinidad e Tobago.

 

Superficie : 5.128 km2

 

Popolazione : 1.300.000 (2022)

I principali gruppi etnici sono afro-trinidadiani e tobagani (origine afro-caraibica), indo-trinidadiani e tobagani (origine indiana), creoli, europei, cinesi, siriani, libanesi e altre comunità più piccole.

La lingua ufficiale è l’inglese, parlato dalla maggior parte della popolazione. Oltre all’inglese, qui si parlano anche varie lingue e dialetti creoli, che riflettono la diversità culturale del paese.

Gli abitanti seguono religioni diverse. I principali sono il cristianesimo cattolico romano, l’anglicanesimo, l’induismo, l’Islam e altri.

 

Monumenti UNESCO: –

 

Parchi nazionali: 2

 

  1. Parco Nazionale di Maracas
  2. Parco Nazionale Laguna Caroni