Jihoafrická republika – popis země

REPUBBLICA DEL SUDAFRICA

Data di creazione : 31 maggio 1910

Breve storia in ordine cronologico:

1910: Formazione dell’Unione del Sud Africa unendo quattro colonie britanniche e le repubbliche boere (Orange State e Transvaal) in un’unica unità statale sotto la corona britannica.

1948: L’introduzione dell’apartheid, una politica di segregazione razziale che limitava i diritti e le libertà della popolazione nera.

1961: il Sudafrica ottiene l’indipendenza e si dichiara repubblica.

1994: Nelson Mandela viene eletto presidente nelle prime elezioni democratiche del paese, segnando la fine dell’apartheid.

1996: viene adottata una nuova costituzione e il Sudafrica diventa un paese multietnico e democratico.

 

Abbreviazione internazionale : ZA

 

Valuta : Rand sudafricano (ZAR)

Il Rand sudafricano è diviso in 100 centesimi. È la valuta comunemente usata nella Repubblica del Sud Africa ed è accettata anche in alcuni altri stati del Sud Africa.

 

Dominio Internet : .za

 

Prefisso telefonico : +27

 

Fuso orario : GMT +2

 

Geografia :

Il paese ha estese coste sugli oceani Atlantico e Indiano. La costa dell’Oceano Atlantico corre lungo la costa occidentale, mentre la costa dell’Oceano Indiano costeggia la parte orientale del paese.

L’interno è caratterizzato da paesaggi diversi, tra cui savane, montagne, pianure e deserti. Ad esempio, qui si trovano i Monti Drakensberg e il deserto del Karoo.

Il paese è attraversato da numerosi fiumi importanti, tra cui il fiume Orange, che segna il confine con la Namibia e in parte con il Botswana. Altri fiumi sono il Limpopo, il Vaal e molti altri. Il paese ha anche diversi laghi, il più grande dei quali è il Lago Chrissie nella provincia di Mpumalanga. Il Sudafrica ospita vasti deserti come il Kalahari a nord e il Karoo a sud.

 

Vetta più alta : Mafadi 3.446 m sul livello del mare

Mafadi è la vetta più alta del Sud Africa e anche il punto più alto dell’intera catena montuosa dei Drakensberg.

Questo maestoso picco si trova al confine del Sudafrica con il Lesotho, un piccolo paese senza sbocco sul mare circondato dal Sudafrica.

 

Clima :

La parte occidentale del paese, compresa l’area di Città del Capo, ha un clima mediterraneo con estati calde e secche e inverni miti e piovosi.

L’interno ha un clima tipicamente continentale con estati calde e inverni freddi. La maggior parte delle precipitazioni cade in estate.

La parte nord-orientale, comprese le province di Limpopo e Mpumalanga, ha un clima subtropicale con estati calde e umide e inverni miti.

Nei Monti Drakensberg, nel nord-est del paese, si trovano diverse zone microclimatiche a seconda dell’altitudine. Le quote più elevate hanno un clima più fresco e qui cade spesso la neve.

Le zone costiere dell’Oceano Atlantico e dell’Oceano Indiano hanno un clima oceanico temperato con temperature miti e precipitazioni frequenti.

 

Fauna e flora :

Il Sudafrica è famoso per i Big Five, ovvero i cinque mammiferi africani più importanti che si possono osservare durante un safari. Questi cinque includono un leone, un elefante, un rinoceronte, un leopardo e un bufalo.

Oltre ai Big Five, qui è possibile vedere un’ampia varietà di altri mammiferi, tra cui ghepardi, iene, zebre, giraffe, impala e molti altri.

La Terra ospita molte specie di uccelli. Dispone di diversi santuari di uccelli dove è possibile osservare specie rare come il pinguino africano, il falco pellegrino e il corvo africano.

Il Fynbos, un particolare tipo di vegetazione arbustiva bassa, è tipico della regione di Città del Capo. L’ecosistema locale è caratterizzato da una flora ricca e diversificata, che comprende molte specie di piante endemiche (presenti solo in questa regione). L’interno del Sud Africa ospita le savane.

La parte nord-orientale, in particolare la provincia del Limpopo, ospita foreste pluviali e zone umide dalla ricca vegetazione.

 

Agricoltura :

Il Sudafrica produce una varietà di colture, tra cui cereali (grano, mais), frutta (limoni, arance, uva), verdure (patate, cipolle) e canna da zucchero. La regione del Capo Occidentale, inclusa Città del Capo, è nota per la viticoltura e i vigneti.

Anche il bestiame svolge un ruolo importante nell’agricoltura sudafricana. Il paese ha grandi mandrie di bovini e ovini, che contribuiscono alla produzione di carne di manzo, agnello e latticini.

JAR è uno dei principali produttori di agrumi al mondo. La produzione di agrumi comprende arance, limoni, pompelmi e mandarini. I vigneti nella regione del Capo Occidentale sono noti per il loro vino di qualità. I vini sudafricani occupano una posizione di rilievo sul mercato mondiale e comprendono una varietà di varietà, tra cui Shiraz, Cabernet Sauvignon, Chardonnay e Sauvignon Blanc.

 

Estrazione delle materie prime :

Il Sudafrica è da tempo il più grande produttore di oro al mondo. Sebbene questa posizione sia stata successivamente superata da altri paesi, l’oro svolge ancora un ruolo significativo nell’economia sudafricana.

Era anche un importante produttore di diamanti. Le miniere di diamanti si trovano principalmente nella regione del Kimberley. Il paese è il principale produttore mondiale di platino. Inoltre qui vengono estratti anche altri metalli preziosi come rodio, palladio e iridio.

Ha vaste riserve di carbone. Il carbone viene utilizzato per generare elettricità e nell’industria. Il Sudafrica estrae anche minerale di ferro, che è un’importante materia prima per la produzione di acciaio e altri prodotti metallici.

 

Industria:

Il Sudafrica ha un’industria automobilistica sviluppata. Il paese ha un’industria chimica sviluppata, che comprende la produzione di prodotti chimici, plastica, fertilizzanti e altri prodotti chimici.

Il Paese sta investendo in infrastrutture, comprese reti di trasporto, centrali elettriche e telecomunicazioni. L’industria tessile e dell’abbigliamento produce abbigliamento, prodotti tessili e calzature per il mercato interno e per l’esportazione.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo, trasporto stradale, marittimo, ferroviario e aereo, telecomunicazioni, bancario, scienza e ricerca, settore informatico

 

Punti di interesse naturali e storici: Montagne del Drago, deserto del Kalahari, Kruger, Tsitsikamma e Greater St. Lucia, Città del Capo e Table Mountain, Garden Route, Kimberley Mine.

Il Sudafrica è una delle destinazioni turistiche più popolari in Africa e nel mondo. Offre un mix diversificato di natura meravigliosa, ricca cultura e storia, fauna selvatica in safari e molto altro ancora.

Ha una natura meravigliosa con diversi tipi di paesaggi tra cui montagne, savane, spiagge, deserti e foreste pluviali. Città del Capo con Cape Cape, la collina Táborské e molte altre bellissime località è una destinazione popolare per i turisti. I turisti possono visitare siti storici come Robben Island, dove fu imprigionato Nelson Mandela, e saperne di più sulla lotta contro l’apartheid.

 

Parchi acquatici:

 

Forma di governo: repubblica parlamentare

Il principale rappresentante dello Stato è il presidente, che è il capo dello Stato e del governo. Il presidente è eletto per un mandato di cinque anni attraverso elezioni generali. Il governo è guidato dal presidente ed è composto da vari ministri responsabili dei rispettivi ministeri e aree amministrative. Il Parlamento sudafricano è bicamerale ed è composto dall’Assemblea nazionale e dal Consiglio nazionale delle province.

Il sistema politico sudafricano è pluralistico e multipartitico. Esistono diversi partiti politici, i due più importanti dei quali sono l’African National Congress (ANC) e l’Alleanza Democratica (DA). La Repubblica del Sud Africa è divisa in nove province, che hanno proprie strutture governative e autogoverno. Ogni provincia ha la propria assemblea legislativa e il proprio ramo esecutivo. Il sistema giudiziario sudafricano è indipendente e comprende tribunali di vari livelli, tra cui la Corte Costituzionale, l’Alta Corte e i tribunali regionali.

 

Capitale : Pretoria (esecutivo), Città del Capo (legislativo)

Pretoria si trova nell’interno della Repubblica del Sud Africa, nella provincia di Gauteng, a circa 50 chilometri a nord di Johannesburg, che è la città più grande del paese.

Pretoria fu fondata nel 1855 durante il periodo dell’insediamento britannico e prese il nome da Andries Pretoria, una delle principali figure dell’insediamento nella zona. La città giocò un ruolo importante durante le guerre boere e in seguito divenne la capitale della Repubblica indipendente del Sud Africa.

Città del Capo è la seconda città più grande del Sudafrica, la capitale della provincia del Capo Occidentale e allo stesso tempo la capitale legislativa, sede del Parlamento sudafricano e di altre istituzioni governative. Grazie ai suoi scenari naturali (Table Mountain o Capo di Buona Speranza, tra gli altri), è considerata una delle città più belle del mondo e una destinazione turistica ideale.

 

Superficie : 1.221.037 km2

 

Popolazione : 62.000.000 (2022)

Il Sudafrica è estremamente diversificato in termini di composizione etnica e razziale della popolazione. I gruppi etnici più grandi includono le popolazioni nere, boere (afrikaans) e anglosassoni, ma ci sono molti altri gruppi e comunità più piccoli, inclusi asiatici e caucasici.

Il paese ha 11 lingue ufficiali. I più diffusi sono lo zulu, l’afrikaans e l’inglese. Le principali religioni sono il Cristianesimo, l’Islam, l’Induismo e le religioni tradizionali africane.

Lo Stato si trova ad affrontare diverse sfide sociali, tra cui la disuguaglianza dei redditi, la disoccupazione, l’elevata criminalità e i gravi problemi di salute della popolazione.

 

Monumenti UNESCO: 10

 

  1. Siti di ominidi in Sud Africa (1999) – Siti archeologici associati all’evoluzione umana.
  2. Parco Nazionale iSimangaliso (1999) – Area protetta con fauna e flora diversificate, inclusa la costa marina.
  3. Robben Island (1999) – Isola storica dove furono imprigionati prigionieri politici, tra cui Nelson Mandela.
  4. Maloti Drakensberg (2000) – Pittoresca catena montuosa con spettacolari formazioni rocciose e pitture rupestri.
  5. Paesaggio culturale di Mapungubwe (2003) – Sito storico ed ex regno di Mapungubwe.
  6. Aree protette del Cape Flower Kingdom (2004) – Aree protette con una ricca flora endemica.
  7. Vredefort Crater (2005) – Grande cratere da impatto dopo l’impatto di un meteorite.
  8. Richtersveld – un paesaggio culturale con caratteristiche botaniche uniche (2007) – Una combinazione di patrimonio culturale e flora unica in un ambiente desertico.
  9. Paesaggio culturale Khomani (2017) – Area abitata dalla tradizionale etnia Khomani San.
  10. Barberton Makhonjwa Range (2018) – Sito geologico con importanti reperti fossili e formazioni geologiche.

                

Parchi nazionali: 19

 

  1. Parco Nazionale degli Elefanti di Addo
  2. Parco Nazionale Agulhas
  3. Parco nazionale delle cascate Augrabies
  4. Parco Nazionale Bontebok
  5. Parco nazionale di Camdeboo
  6. Parco nazionale della Garden Route
  7. Parco nazionale delle Highlands del Golden Gate
  8. Parco Nazionale Karoo
  9. Parco Nazionale Kgalagadi
  10. Parco Nazionale Kruger
  11. Parco nazionale di Mapungubwe
  12. Parco Nazionale Marakele
  13. Parco Nazionale Mokala
  14. Parco nazionale della montagna Zebra
  15. Parco Nazionale Namaqua
  16. Parco nazionale della Montagna della Tavola
  17. Parco nazionale Tankwa Karoo
  18. Parco nazionale della costa occidentale
  19. Parco nazionale Richtersveld