Kamerun – popis země

CAMERUN

Data di creazione : 1 gennaio 1960

Breve storia in ordine cronologico:

Periodo precoloniale: il Camerun ospitava vari gruppi etnici e regni, inclusi i regni di Bamum, Duala e altri.

Colonizzazione tedesca (1884-1916): la Germania ottenne il controllo del Camerun nel 1884. Durante questo periodo furono sviluppati progetti infrastrutturali, ma ci furono anche repressione e sfruttamento della manodopera indigena.

Periodo di mandato (1916-1960): dopo la prima guerra mondiale, il Camerun fu diviso tra Gran Bretagna e Francia. La parte francese era conosciuta come Camerun francese, mentre la parte britannica era conosciuta come Camerun britannico. Durante questo periodo, entrambe le parti erano sotto il dominio coloniale, che influenzò la cultura e la società del Camerun.

Indipendenza (1960): il Camerun francese ottenne l’indipendenza il 1° gennaio 1960, diventando la Repubblica del Camerun. Il Camerun britannico era diviso tra Camerun e Nigeria.

Federazione e indipendenza del Camerun meridionale (1961): il Camerun meridionale ottenne l’indipendenza il 1° ottobre 1961 e formò una federazione con la Repubblica del Camerun. Nel 1972 fu adottata una nuova costituzione, che vide il nome cambiato in Repubblica del Camerun.

Sviluppo politico: dopo l’indipendenza, lo stato ha attraversato diversi cambiamenti politici e periodi di instabilità politica. Compreso il governo del presidente Paul Biya e il suo lungo regno iniziato nel 1982.

 

Abbreviazione internazionale : CM

 

Valuta : franco CFA centroafricano

Il franco centrafricano è la valuta comune di diversi stati africani membri dell’Unione economica e monetaria degli Stati dell’Africa centrale (CEMAC) e dell’Unione economica e monetaria dell’Africa occidentale (WAEMU). Il franco CFA centroafricano è diviso in 100 centesimi.

 

Dominio Internet : .cm

 

Prefisso telefonico : + 237

 

Fuso orario : GMT +1

 

Geografia :

Il Camerun ha la costa dell’Oceano Atlantico nella parte occidentale del paese. Qui si trovano città come Douala, che è una delle città e dei centri economici più grandi del Camerun.

Il paese comprende diverse catene montuose e catene montuose. La più importante di queste è la catena montuosa Adamawa, che si trova nella parte centrale. Più a ovest si trova la catena montuosa Bamboutos e a nord la catena montuosa Mandara.

Ha molti laghi, il più grande dei quali è il Lago Ciad, nel nord del paese. Altri laghi importanti sono Léko, Tchad, Nyos e Mfou.

Il paese è attraversato da numerosi fiumi, il più grande e importante dei quali è il fiume Sanaga, che attraversa la parte centrale del paese e sfocia nell’Oceano Atlantico. Altri fiumi importanti sono il Benue, il Logone e il Chari. Le parti orientali e meridionali sono ricoperte di savane e foreste pluviali.

La parte settentrionale comprende le aree desertiche e steppiche che si estendono intorno al Lago Ciad e sono luogo di pastorizia e di modi di vita tradizionali della popolazione locale.

 

Vetta più alta : Monte Camerun 4.095 m sul livello del mare

Il monte Camerun è uno stratovulcano situato nella parte occidentale del paese, vicino alla costa dell’Oceano Atlantico. Questo vulcano è una delle montagne più alte del continente africano al di fuori dei sistemi montuosi del Rwenzori e del Kilimanjaro. È anche l’unico vulcano attivo dell’Africa occidentale.

L’area è circondata da foreste pluviali e ospita una ricca fauna e flora. L’arrampicata sul Monte Camerun è una destinazione popolare per alpinisti ed escursionisti.

 

Clima :

La regione costiera del Camerun ha un clima marittimo tropicale con elevata umidità e precipitazioni durante tutto l’anno. Le temperature medie variano dai 24°C ai 28°C. L’area ha due stagioni principali delle piogge: le brevi piogge da marzo a giugno e le lunghe piogge da settembre a novembre. La regione centrale ha anche un clima tropicale con significative stagioni delle piogge.

Le parti orientali e meridionali sono aree di savana con stagioni secche e piovose. Le temperature medie possono variare da 24°C a 30°C. La parte settentrionale è una regione desertica e steppa arida con elevate temperature diurne che possono superare i 40°C e scarse precipitazioni.

La vetta del Monte Camerun ha un clima più fresco con basse temperature e precipitazioni frequenti, inclusa la neve sulle vette più alte.

 

Fauna e flora:

Nelle steppe settentrionali del Camerun c’è una grande presenza di cammelli, che vengono utilizzati per il trasporto e come fonte di cibo.

Il paese ospita elefanti africani che popolano foreste e savane. Proteggere questi elefanti è un compito chiave degli ambientalisti. Leopardi e leoni vivono principalmente nelle savane.

Puoi trovare diversi tipi di pappagalli e uccelli colorati nelle foreste pluviali. Il baccello che vive qui è un piccolo e insolito mammifero noto per la sua pelle dura e squamosa e per la sua capacità di raggomitolarsi in una palla quando si sente minacciato.

Le parti orientali e meridionali ospitano vaste foreste pluviali tropicali che comprendono vari tipi di alberi, viti e piante esotiche. La parte settentrionale è caratterizzata da savane secche con erba, acacia e altre specie vegetali adattate alle condizioni di siccità. I baobab sono molto comuni nelle savane e sono noti per i loro imponenti tronchi. Nella zona costiera crescono le palme, che svolgono un ruolo importante nell’economia del paese.

Il Camerun è noto per la sua ricca popolazione di orchidee, che crescono nella foresta pluviale e sono fiori popolari.

 

Agricoltura :

Le principali colture coltivate in Camerun includono mais, manioca, banane, sorgo, patate dolci, riso, cacao, caffè e palma da olio. Il cacao è particolarmente importante per l’economia, essendo il paese uno dei maggiori produttori di cacao al mondo. Le banane sono un prodotto importante dell’agricoltura camerunese e vengono esportate in Europa e in altre regioni.

Anche l’allevamento del bestiame svolge qui un ruolo importante. Gli animali d’allevamento includono bovini, capre, pecore, pollame (polli, anatre) e maiali.

Il paese ha molte piantagioni, principalmente per la coltivazione di olio di palma e gomma. Molti residenti rurali praticano ancora l’agricoltura tradizionale, che prevede la coltivazione di piccole fattorie e l’allevamento di bestiame per il proprio consumo.

 

Estrazione delle materie prime :

Il Camerun dispone di importanti riserve di petrolio e gas naturale. Il più grande giacimento di petrolio del paese è il Lago Ciad.

È uno dei principali produttori africani di legname. Il disboscamento è un’importante attività economica, soprattutto nelle foreste pluviali della parte orientale e meridionale del paese. Esistono riserve di bauxite, che è una materia prima utilizzata per produrre l’alluminio. Ha riserve di diamanti che vengono estratte in alcune regioni del paese. In alcune parti del Camerun viene effettuata anche l’estrazione dell’oro.

 

Industria:

È uno dei principali produttori ed esportatori africani di legno. L’industria della lavorazione del legno comprende la raccolta del legno e la sua trasformazione in prodotti in legno come decking, impiallacciature e mobili.

L’industria alimentare trasforma alimenti come banane, cacao, caffè, semi oleosi e altre colture.

L’industria tessile comprende la produzione di abbigliamento e prodotti tessili per il mercato interno. Lo stato ha riserve di vari minerali, tra cui bauxite, minerale di ferro, manganese e zinco.

La domanda di materiali da costruzione e da costruzione è dovuta alla rapida crescita di centri urbani come Douala e Yaoundé.

 

Servizi e altri settori dell’economia : turismo, servizi, trasporti

 

Punti di interesse naturali e storici : cascate Ekom Nkam e Lobé, parchi e riserve nazionali Dja e Lobéké, monte Camerun, montagne Mandara

Il Camerun offre una vasta gamma di bellezze naturali, tra cui foreste pluviali tropicali, catene montuose, laghi e spiagge costiere. Il Monte Camerun, la montagna più alta dell’Africa occidentale, attira scalatori ed escursionisti.

Le aree della savana ospitano una varietà di animali selvatici, tra cui elefanti, leopardi, leoni e giraffe. I parchi nazionali come il Parco Nazionale Waza sono ideali per i safari.

Il paese ha bellissime zone costiere con spiagge e opportunità per gli sport acquatici. La città di Limbe è famosa per le sue spiagge di sabbia nera.

 

Parchi acquatici:

 

Forma di governo: repubblica presidenziale

L’organo principale del potere esecutivo è il presidente, che è il capo dello Stato e del governo. Il presidente è eletto direttamente per un mandato di sette anni e può essere rieletto una sola volta. Il presidente nomina il primo ministro, che è a capo del governo. I ministri sono nominati dal presidente su proposta del primo ministro.

Il Camerun è uno Stato unitario ma ha una struttura federale che comprende 10 regioni con propri governatori. Questa disposizione consente un certo grado di autonomia alle regioni all’interno della federazione.

Il potere legislativo è esercitato da un parlamento bicamerale composto dall’Assemblea nazionale (Assemblée Nationale) e dal Senato. I membri dell’Assemblea nazionale sono eletti per un mandato di cinque anni, mentre i senatori sono eletti per un mandato di dieci anni.

La magistratura del paese è indipendente e comprende la Corte costituzionale, la Corte di giustizia e i tribunali generali. Il sistema giudiziario si basa su una combinazione di diritto civile, diritto comune e alcuni aspetti del diritto francese e inglese.

 

Capitale : Yaoundé

Si trova nella parte centrale del paese e si trova a circa 250 chilometri a est della costa dell’Oceano Atlantico.

La città è un centro importante del Paese, in quanto capitale ha svolto e svolge tuttora un ruolo chiave nella vita politica, economica e culturale del Paese.

 

Superficie : 475.442 km2

 

Popolazione : 29.400.000 (2022)

Il Camerun ha più di 250 gruppi etnici diversi. Tra i più grandi ci sono Bamileke, Fulbe (noto anche come Fulani), Duala, Tikar, Ewondo, Beti-Fang e Bantu. Ciascuno di questi gruppi ha la propria lingua, cultura e tradizioni. Qui si parlano più di 250 lingue e dialetti diversi. Le lingue ufficiali sono il francese e l’inglese, ma esistono anche molte altre lingue indigene. Il francese è la lingua predominante nella maggior parte del paese, mentre l’inglese è utilizzato nelle regioni anglofone dell’ovest.

Il paese ha una comunità religiosa diversificata. Le principali religioni sono il Cristianesimo, l’Islam e le religioni tradizionali africane. L’Islam è più diffuso nelle regioni settentrionali del paese.

 

Monumenti UNESCO: 2

 

  1. Dja Reserve (1987) – Una delle foreste pluviali più grandi, meglio protette e conservate dell’Africa.
  2. Sangha Trinational (2012) – Tre parchi nazionali al confine tra Repubblica Centrafricana, Camerun e Congo con una superficie complessiva di oltre 750.000 ettari.

                

Parchi nazionali: 20

 

  1. Parco Nazionale Bakossi
  2. Parco Nazionale di Benoué
  3. Parco Nazionale Bouba Njida
  4. Parco Nazionale Boumba Bek
  5. Parco Nazionale Campo Ma’an
  6. Parco Nazionale Deng Deng
  7. Parco Nazionale di Douala Edéa
  8. Parco Nazionale del Faro
  9. Parco nazionale Kimbi-Fungom
  10. Parco Nazionale di Korup
  11. Parco Nazionale Lobeke
  12. Parco Nazionale Mbam Djerem
  13. Parco Nazionale della Valle di Mberé
  14. Parco Nazionale del Monte Camerun
  15. Parco Nazionale Mozogo-Gokoro
  16. Parco Nazionale Mpem e Djim
  17. Parco Nazionale Nki
  18. Parco Nazionale Takamanda
  19. Parco Nazionale Tchabal Mbabo
  20. Parco Nazionale Waza